Opinioni

Crabzilla: non era un granchio, ecco la verità!

Crabzilla

Quando stamattina, qui in redazione, cercavamo notizie e immagini atte a svelare il “caso Crabzilla“, davvero non ci aspettavamo che un mistero decisamente banale, ne nascondesse in realtà un altro, di ben altro spessore giornalistico. Insomma, fatto l’articolo, abbiamo lasciato le immagini attaccate in bacheca e ci siamo dedicati ad altro…

L'immagine originale (fonte:weweirdwhitstable.co.uk)
L’immagine originale (fonte:weweirdwhitstable.co.uk)

Qualche ora dopo, alla prima pausa caffè, stavamo riguardandole con non troppa attenzione, finché abbiamo visto il ragazzo del bar avvicinarsi ad una di queste foto ed esclamare “ma questo?“. Alludeva a qualcosa di molto piccolo e insignificante che appariva in un ingrandimento.
Crabzilla
Il Caso Crabzilla immagine NX301

LA PRESENZA
Abbiamo immediatamente recuperato il file e lo abbiamo passato al nostro tecnico: stupore! C’era davvero qualcosa di molto piccolo e insignificante. Ci siamo rimessi subito al lavoro.
Crabzilla
Il Caso Crabzilla immagine NX302

Fatto il primo ingrandimento, abbiamo estrapolato il piccolo settore i cui pixel sembravano celare l’arcano. Il mistero era lì, su quel piccolo dado di cemento in mezzo al mare, davanti al molo portuale di Whitstable.
Crabzilla
Il Caso Crabzilla immagine NX303

Appena compreso che le immagini in nostro possesso non avrebbero permesso altre ricerche, abbiamo cominciato a setacciare i più grandi motori di ricerca internazionali e le svariate restituzioni satellitari in essi contenute, passandole ai vari programmi di analisi spettro-cromatica. Nel frattempo il ragazzo del bar, che incuriosito era rimasto al nostro fianco, ha esclamato: “Scusate ma, Google Street View?“. Bravo ragazzo. Sveglio. L’abbiamo subito fatto sedere al desk, e lui, in men che non si dica, ci ha fatto visitare buona parte delle stradine di Whitstable, fino al rimessaggio delle barche a vela.
Crabzilla
Il Caso Crabzilla immagine NX304

Era proprio lì. Ancora lì, chissà da quanto tempo e per quanto ancora. L’abbiamo visto tutti nello stesso momento. Una presenza inquietante, una sentinella in piedi, quasi un guardiano degli eventi, uscito direttamente da un romanzo di Farmer o di Asimov. Già, ma chi era?
SVELATO IL MISTERO
Mentre il ragazzo del bar lasciava soddisfatto la redazione con le tasche piene di mance, il nostro tecnico più preparato ha passato l’immagine all’analisi del NXLTO.14, unico (e costosissimo) programma capace di analizzare ogni singolo pixel al fine di ottenere una mappatura e una restituzione grafica quanto più possibile vicina alla realtà. L’immagine è ancora un po’ sfocata… ma rende l’idea.
Crabzilla
Il Caso Crabzilla immagine NX305

Non avevamo dubbi. Era lui. E’ lui. Sempre lui: #LotitoOvunque
(Si ringrazia Giggi, il ragazzo del bar)