Attualità

Giorgia Meloni e la RAI che imbosca Verdini

giorgia meloni denis verdini

Il Fatto Quotidiano pubblica oggi un’intervista alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni che racconta di un suo faccia a faccia sul referendum con Denis Verdini registrato per essere mandato in onda da Rai2 ma poi sorteggiato per la cancellazione:

Qualche settimana fa vengo contattata dal Tg2, mi chiedono la disponibilità per un confronto sul referendum da trasmettere alla fine del telegiornale: otto minuti di trasmissione, quaranta secondi a testa per ogni risposta, telecamera fissa. Ovviamente un esponente del Sì contro uno del No.
Molto british.
Esatto, niente corpo a corpo, nessuna possibilità di interagire.
A lei tocca il faccia a faccia con il leader di Ala…
E accetto pure con molto piacere, in fin dei conti non si vede mai in televisione, quando è uno dei grandi responsabili di questo referendum.
Quindi l’incontro avviene.
Sì, certo. Poi mi dicono: “Andrà in onda nei prossimi giorni”. Bene, aspetto, ma niente. “No, rimandato”, insistono. Ma non accade nulla.

giorgia meloni piazza pulita aborto

Quindi?
Passano due settimane e ricevo una telefonata dalla redazione del Tg2 dove esordiscono con un “scusi, c’è stato un problema”.
Q u a l e?
Mi spiegano che hanno deciso di cambiare il palinsesto, che avevano troppi confronti registrati, e che hanno sorteggiato quale mandare in onda e quale cancellare definitivamente.
La riffa del referendum.
Eh, ma ci rendiamo conto?

Leggi sull’argomento: Giorgia Meloni vi spiega cos’è l’aborto