Cultura e scienze

Il Gatto Bambino alla mostra di Genova

gatto bambino

Matteo Salvini stamattina si è svegliato gattaro e sulla sua pagina Facebook ha parlato dell’Esposizione mondiale felina – World expo felina Fiaf Wcf che si svolge al Palafiori di Sanremo annunciando anche la presentazione di una nuova razza di gatti (in attesa di riconoscimenti) chiamata Gatto Bambino. Il Gatto Bambino è un incrocio tra uno Sphynx e un gatto dalle zampe corte chiamato Munchkin, che è il corrispettivo felino dei Corgi: per adesso è stato allevato soltanto a Genova.

gatto bambino 1

Nel Gatto Bambino la parte predominante della prima razza è sicuramente l’assenza di pelo (tipica degli Sphynx), mentre per quanto riguarda la seconda razza, la caratteristica che lo contraddistingue sono le zampe corte. Si tratta di una razza sperimentale, il primo esemplare è stato registrato nel 2005 e alcune fonti lo fanno risalire ai due allevatori americani Pat e Stephanie Osborne.

L’animale adulto è di dimensioni medio-piccole e pesa tra i due e i quattro chili (i maschi) o i due e i tre (le femmine). Ha un corpo musoloso e robusto, la testa più lunga che larga e la coda sottile, lunga e flessibile. Le vibrisse sono molto corte o assenti. Il Gatto Bambino ha un’aspettativa di vita tra i dodici e i quattordici anni e va lavato regolarmente, come gli Sphynx.

Leggi sull’argomento: Perché il bacio di Paola Egonu è una lezione agli omofobi