Cultura e scienze

Cosa sono le fosfine trovate su Venere

ell’atmosfera di Venere è stata, infatti, osservata una molecola probabile spia della vita, la fosfina, un gas che sulla Terra è prodotto solo industrialmente o da microrganismi che prosperano in ambienti privi di ossigeno

fosfina su venere cosa è

La fosfina nell’atmosfera di Venere, gas spia della presenza di vita, è “la più importante scoperta” ad oggi sugli alieni twittava ieri l’amministratore della Nasa, Jim Bridenstne: “Circa 10 anni fa la Nasa scoprì la vita microbica a 120.000 piedi nella parte più esterna dell’atmosfera – ha osservato – è arrivato il momento di rendere prioritaria Venere”. Nell’atmosfera di Venere è stata, infatti, osservata una molecola probabile spia della vita, la fosfina, un gas che sulla Terra è prodotto solo industrialmente o da microrganismi che prosperano in ambienti privi di ossigeno. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Astronomy, è del gruppo internazionale coordinato da Jane Greaves, dell’Università britannica di Cardiff. Lo studio è basato sulle osservazioni del James Clerk Maxwell Telescope (Jcmt), gestito dall’Osservatorio dell’Asia orientale, alle Hawaii, e dalle antenne Alma (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array), in Cile, dell’Osservatorio Europeo Meridionale (Eso). La fosfina, o fosfuro d’idrogeno, è una molecola composta da un atomo di fosforo e tre di idrogeno. Secondo gli autori dello studio, si trova nelle nubi di Venere a bassa concentrazione: solo una ventina di molecole per ogni miliardo. Ma cosa è una fosfina? Spiega il Corriere:

È un composto di formula PH3 (nell’immagine Eso la molecola: in arancione l’atomo di fosforo, in rosso i tre di idrogeno). È un gas altamente tossico, incolore e infiammabile prodotto in natura da microrganismi che non hanno bisogno di ossigeno per vivere. Composti di fosfina sono utilizzati come fumiganti contro insetti e roditori in agricoltura. Nell’industria elettronica entra nella produzione dei semiconduttori come sostanza «drogante» per l’aumento della conducibilità elettrica

fosfine ritrovate su venere cosa sono

E Leonardo Testi, che dirige gli astronomi europei al radiotelescopio europeo Alma dell’Eso sulle Ande, in Cile, da dove è stata rilevata la molecola spiega che la scoperta delle fosfine è solo il primo passo per parlare di vita su Venere: «Sono numeri che confortano la tesi dei microorganismi. E rappresentano uno straordinario passo avanti anche se richiedono altre ricerche. La scoperta di forme di vita anche semplici sarebbe epocale, cambierebbe la nostra visione. Però ora bisogna andare lassù con sonde automatiche, fare come su Marte organizzando missioni adeguate».

Leggi anche: La vera storia dell’autoscontro con i banchi a rotelle