Attualità

L'attentato all'aeroporto di Shanghai

Una forte esplosione si è verificata nel pomeriggio all’aeroporto internazionale Pudong di Shanghai. Lo riferisce l’agenzia Nuova Cina citando le autorità locali e senza fornire ulteriori dettagli sull’episodio. L’esplosione sarebbe stata causata da un bomba fatta in casa con i fuochi d’artificio. Si tratterebbe quindi di un attentato.

credit @yoware /twitter
credit @yoware /twitter

L’esplosione avrebbe causato alcuni feriti, secondo il sito Straitstimes, che cita l’agenzia stampa cinese Xinhua. L’esplosione sarebbe avvenuta al terminale 2 dello scalo e tutta l’area è stata isolata. Ci sarebbe almeno un ferito, che è stato giù portato in ospedale. Secondo l’agenzia Xinhua, l’esplosione è stata causata dalla detonazione di petardi. La polizia è subito accorsa sul luogo della esplosione
credit: weibo
credit: weibo

Le attività dello scalo, intanto, non hanno subito ritardi o interruzioni, secondo un breve comunicato diffuso dalla Shanghai Airport Authority. In base a video e foto postati su Weibo, il Twitter cinese, e rilanciati dalle tv, l’esplosivo è stato sistemato in due valigie, mentre la detonazione accompagnata dal rilascio di un fumo denso è avvenuta quasi in contemporanea intorno alle 14:20 locali (8:20 in Italia). Una persona, in base alle immagini trasmesse, è stata soccorsa e portata via in barella.
credit: weibo
credit: weibo