Attualità

Enrico Montesano fermato senza mascherina dalla polizia

Montesano dopo aver incontrato Salvini a piazza Montecitorio è stato fermato dalla polizia proprio perché non indossava la mascherina, e a nulla sono valse le sue rimostranze, i suoi foglietti e le citazioni della legge. L’ha dovuta mettere

Oggi Enrico Montesano in piazza a Montecitorio ha incontrato Matteo Salvini in occasione della manifestazione di solidarietà per Chico Forti. L’attore ha ringraziato il leader della Lega: “Speravo ci fosse anche Zingaretti, ma intanto le dico grazie per la sua presenza”. “Chissà, magari arriva anche lui”. Montesano era senza mascherina, al contrario del leader della Lega, protetto da una mascherina colorata. Ecco, l’agenzia Dire racconta che dopo l’incontro con il leader della Lega Montesano è stato fermato dalla polizia proprio perché non la indossava, e a nulla sono valse le sue rimostranze, i suoi foglietti e le citazioni della legge. L’ha dovuta mettere:

 

Montesano e la moglie Teresa sono senza mascherina, le forze dell’ordine intimano loro di indossarla. I due si rifiutano, sostengono di avere la legge dalla loro. Montesano è armato di fogli stampati ed evidenziati. Prova a far valere le sue ragioni. Il clima si scalda un poco, Teresa Trisorio alza la voce. “Non strilli signora- ribatte un poliziotto- e stiamo distanziati perché lei è senza mascherina”. Dopo un po’ Montesano cede e indossa la mascherina. Ha anche un cappello e gli occhiali da sole. Così coperto e’ praticamente irriconoscibile, ad avvalorare la sua tesi. “Chi sono adesso, mi riconoscete?”, domanda.

montesano fermato dalla polizia senza mascherina

I poliziotti chiedono che anche la donna indossi la mascherina. Niente da fare. Mentre Montesano, con ancora la mascherina indosso, perde la pazienza: “Non riesco a respirare, mi fa maleee”, sbotta. E’ il momento dello scontro. Montesano tira giù la mascherina brandisce i fogli e inizia a gridare: “E’ un obbligo di un decreto ministeriale che è inferiore a una legge che impone di andare a viso scoperto. Io me la metto, cosi’ lei mi puo’ mandare a casa. Senno’ questo è sequestro di persona”. C’è ancora un confronto con i poliziotti, poi è la moglie a chiudere la vicenda: “Andiamo Enrico, non ci facciamo arrestare”, dice trascinando via il marito. Così i Montesano si allontanano verso via del Corso.