Fatti

Enrico Letta partecipa alla manifestazione pro-Israele: è polemica

Sul palco, oltre al segretario del Partito Democratico, anche Matteo Salvini, Maria Elena Boschi, Antonio Tajani, Virginia Raggi, Carlo Calenda e alcuni rappresentanti della comunità ebraica

Enrico Letta

Sta provocando molte polemiche la partecipazione di Enrico Letta alla veglia pro-Israele andata in scena, nel pomeriggio di ieri, a Roma. Il segretario del Pd è salito sul palco della manifestazione dove si sono alternati, tra gli altri, anche Maria Elena Boschi, Antonio Tajani, Virginia Raggi, Carlo Calenda e Matteo Salvini.

Enrico Letta partecipa alla manifestazione pro-Israele: è polemica

“Crediamo che questa drammatica vicenda debba cessare immediatamente. Sono qui per esprimere solidarietà per le vittime. Ho anche telefonato all’ambasciatrice della comunità palestinese in Italia perché crediamo che la prima cosa da fare in questo momento sia quella di unirci nel lutto e nella richiesta di un cessate il fuoco – ha detto Enrico Letta ai cronisti a margine della manifestazione -. Noi chiediamo che i radicalismi cessino. Ma chiediamo che la soluzione di questi due diritti legittimi riesca a trovare delle piste e della applicazioni concrete”.

Nel filmato pubblicato da il Fatto Quotidiano, con l’evento trasmesso in diretta anche dalla pagina Facebook della Comunità ebraica di Roma, si vedono sul palco allestito all’interno del Ghetto capitolino gli esponenti di moltissimi partiti. Oltre al segretario del PD, hanno partecipato anche i leader di Lega, Forza Italia (nella figura del vicepresidente Tajani) e i due candidati a sindaco di Roma, Virginia Raggi e Carlo Calenda.

Ma le polemiche (sui social, come accaduto nelle scorse ore con il botta e risposta a distanza tra Chef Rubio e Matteo Salvini) si sono scatenate proprio per la presenza di Enrico Letta.

 

 

(foto: da Il Fatto Quotidiano)