Attualità

Elon Musk sfida Putin a duello e mette in palio le sorti dell'Ucraina

@neXt quotidiano|

elon musk vladimir putin

Una sfida a mani nude tra Elon Musk e Vladimir Putin. Il premio in palio? L’Ucraina. È l’ultima provocazione del ceo di Tesla, che su Twitter ha lanciato la richiesta al presidente russo scrivendo il suo nome in cirillico. “Sei d’accordo con questa lotta?”, ha scritto poi in un ulteriore tweet, taggando l’account ufficiale del Cremlino.

Elon Musk sfida Putin a duello e mette in palio le sorti dell’Ucraina

Musk pratica diverse arti marziali, ed è probabile che si riferisse a una gara di judo, visto che anche Putin è pratico di questa specialità. Una settimana fa insieme all’oligarca Arkady Rotenberg è stato espulso dalla Federazione internazionale di judo come conseguenza dell’invasione. Putin era stato nominato presidente onorario e ambasciatore nel 2008 e nel suo ruolo aveva partecipato a due campionati mondiali (Chelyabinsk nel 2014 e Budapest nel 2017) e alle Olimpiadi di Londra 2012. Il presidente russo ha anche dedicato un libro a questa disciplina: “Impara il judo con Putin: la storia, la tecnica, la preparazione”. Al netto di personalismi, Elon Musk ha già espresso chiaramente il suo sostegno al popolo ucraino scrivendo, accanto alla bandiera azzurra e gialla, “saldamente a fianco dell’Ucraina”. All’inizio del conflitto il vice primo ministro ucraino Mykhailo Fedorov gli aveva chiesto aiuto affinché fornisse la connessione internet al suo Paese attraverso i suoi satelliti spaziali: pochi giorni dopo arrivarono a Kyiv i ricevitori mentre i satelliti di Starlink venivano orientati verso l’Ucraina.

Anche in un tweet precedente rispetto a quello nel quale sfidava Putin, Musk ha ironizzato sul conflitto con un meme: “Netflix aspetta la fine della guerra per fare un film su un ragazzo nero ucraino che si innamora di un soldato russo transgender”.