Fatti

Donna uccisa a coltellate a Reggio Emilia, interrogato l'ex compagno

@neXt quotidiano|

donna uccisa Reggio Emilia

Ancora un omicidio, ancora una donna uccisa. Juana Cecilia Hazana Loayza, donna di origini peruviane di 34 anni, è stata trovata morta vicino una recinzione che divide un piccolo parco da un condominio in via Patti, nella zona residenziale dell’ex polveriera di Mirabello, a Reggio Emilia.

Donna uccisa a coltellate a Reggio Emilia, interrogato l’ex compagno

Si tratta del 56esimo femminicidio dall’inizio dell’anno. Il quarto, in soli quattro giorni nella Regione.

Dopo la segnalazione di un residente arrivata tra le 9.30 e le 10 di questa mattina, i carabinieri del Nucleo investigativo di Reggio Emilia hanno ritrovato il corpo della donna riverso a faccia in giù a ridosso di una recinzione che delimita il confine tra il parco e un condominio. Gli accertamenti della scientifica hanno accertato che è morta tra la sera e la notte di venerdì 19 novembre per le ferite inferte con un coltello, trovato e sequestrato sul posto. La Procura di Reggio Emilia, presente sul posto con il pm di turno Maria Rita Pantani, indaga per omicidio.

L’ex compagno della donna, il sospettato, è stato rintracciato questa mattina e portato in caserma per essere interrogato ma nessun provvedimento è ancora stato preso. In caserma è presente anche il pm Maria Rita Pantani.