Fatti

Donatella Raffai, è morta la prima conduttrice di "Chi l'ha visto?"

neXt quotidiano|

donatella raffai morta conduttrice chi l'ha visto

È morta a 78 anni Donatella Raffai, prima storica conduttrice di “Chi l’ha visto?” al fianco di Paolo Guzzanti e di altri programmi della terza rete pubblica. La notizia è stata diffusa dal marito Silvio Maestranzi, ex regista Rai e sceneggiatore. I funerali si svolgeranno domani a Roma alle ore 12,30 nella chiesa parrocchiale di via Flaminia vecchia (al civico 732), dove “la bara sarà esposta al pubblico in chiesa per mezz’ora prima della funzione”.

Donatella Raffai, è morta la prima conduttrice di “Chi l’ha visto?”

La notizia è stata resa nota dal marito, Sergio Maestranzi, ex regista Rai, con il quale era convolata a nozze un anno fa dopo una convivenza durata trent’anni: “Il nostro è stato un grande e meraviglioso amore, Donatella una donna generosa, riservata, che aveva deciso a un certo punto di allontanarsi dalla tv e di dedicarsi alla vita privata, sono state dette date cose, ma è tutto molto semplice”.

Donatella Raffai è nata a Fabriano, ma ha vissuto a lungo a Roma. Ha condotto la trasmissione Chi l’ha visto? dal 1989 al 1991. In Rai dopo il programma ora guidato da Federica Sciarelli ha anche condotto “Parte civile”, “8262”, “Anni d’infanzia” e “Lasciate un messaggio dopo il bip”. Ha anche partecipato come inviata ad alcune puntate di Domenica in. Alla fine del 1999 lascia la Rai per Mediaset, dove conduce il suo ultimo programma “Giallo 4”. Successivamente si ritira a vita privata.