Cultura e scienze

La decapitazione di Unomattina

unomattina

Mentre in Rai si litiga su Fazio, Michela Tamburrino sulla Stampa racconta dell’avvenuta decapitazione degli autori di Unomattina avvenuta ieri per mano della direttrice di Raiuno Teresa De Santis:

Ieri a Saxa Rubra erano tutti angosciati e non più certi del loro posto di lavoro. Si parla di autori che da trent’anni hanno contratti di lavoro a termine sempre rinnovati. I quattro saranno sostituiti da una giornalista di Libero e da una portavoce della Lista Tsipras. De Santis ha voluto dare un primo segno di discontinuità. Resta comunque al timone degli autori Marco Ventura, mantenendo l’incarico di portavoce del presidente Foa.

Inoltre dovrebbe arrivare da Mediaset, dove collabora, Alessandro Banfi, ottimo professionista oggi in pensione. Condizione non ottimale e foriera di polemiche. Così si temporeggerà fino all’autunno. E visto che lo storico conduttore del contenitore mattutino, Franco Di Mare (in Rai in quota dell’allora Pci e oggi vicino ai grillini )sta per diventare vicedirettore di Raiuno, si ragiona sul nuovo front man. Tra i papabili il leghista Roberto Poletti ma nelle ultime ore il suo nome è in declino.

marcello foa premio oriana fallaci manocchia imola oggi - 2
Marcello Foa con Armando Manocchia alla consegna del Premio dedicato ad Oriana Fallaci (via Facebook.com)

Pesa sugli innesti esterni il parere contrario del sindacato. In Rai la spiegano con la criticità dei palinsesti dalle mille produzioni che assorbono il 70% degli interni e per il 30% mancante è d’obbligo ricorrere agli esterni. Tra le varie nomine a vicedirettore quella di Di Mare già saltata in passato arriva con il gradimento della direttora di Rai1 che non ha nulla in contrario a far chiudere la carriera del bravo giornalista con una promozione dai tempi anagrafici limitati.

Leggi anche: Il poliziotto che dice “Zingaro di m…” a Mihajlovic