Fatti

Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani per Covid

L’ex capitano della Roma è risultato contagiato dal focolaio della Nazionale italiana

De Rossi

Il suo nome era tra i quattro membri dello staff di Roberto Mancini risultati positivi nel focolaio scoppiato al termine delle ultime tre gare della nazionale. Adesso Daniele De Rossi è stato ricoverato all’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma per Covid. L’ex capitano giallorosso non sarebbe in gravi condizioni e il ricovero presso il nosocomio capitolino sarebbe arrivato solamente per monitorare le sue condizioni dopo che il contagio da Sars-CoV-2 gli ha provocato una polmonite bilaterale.

De Rossi ricoverato per Covid allo Spallanzani

La conferma arriva anche da AdnKronos che ha sottolineato come il ricovero sia avvenuto nella tarda serata di ieri, giovedì 8 aprile: “L’ex giallorosso avrebbe contratto una polmonite, ma le sue condizioni sono discrete. Per questo motivo i sanitari hanno optato per il ricovero in ospedale”. L’ex centrocampista della Roma, del Boca Juniors e della Nazionale era risultato positivo una settimana fa. Con lui anche altre tre membri dello staff italiano. Poi, nel corso dei giorni a seguire, anche i test effettuati su altri calciatori hanno rivelato le infezioni.

Dopo le positività di Leonardo Bonucci (Juventus), Alessio Cragno (Cagliari), Alessandro Florenzi (Paris Saint-Germain), Marco Verratti (Paris Saint-Germain), Vincenzo Grifo (Friburgo), Federico Bernardeschi (Juventus) e Salvatore Sirigu (Torino), infatti, due giorni fa si è aggiunta quella del centrocampista dell’Atalanta Matteo Pessina. Nessuno di questi calciatori, secondo quanto trapelato dai diversi club coinvolti, hanno sviluppato sintomi gravi dopo il contagio. Solo Daniele De Rossi, dunque, è stato ricoverato in ospedale, nel nosocomio in prima linea nella lotta a questa pandemia.

(foto: da profilo Instagram di Daniele De Rossi)