Attualità

Un Crosetto nello spazio?

guido crosetto

Sembra un po’ il titolo di uno di quei fumetti Disney degli anni Sessanta: Topolino astronauta, Pippo sulla Luna, Guido Crosetto nello spazio. Sì, proprio perché all’ex berlusconiano già sottosegretario alla difesa con il Cavaliere e poi in Fratelli d’Italia sarebbe stata offerta la poltrona dell’Aiad, che rappresenta le aziende aerospaziali. Crosetto, che a causa di un misunderstanding risultava laureato in Economia e Commercio sul sito della Camera fino a qualche tempo fa (in realtà è diplomato al liceo classico), è stato anche presidente dell’aeroporto di Cuneo finché qualcuno, alla Camera, non si ricordò dell’incompatibilità. Si è candidato alle elezioni europee del 2014 nella Circoscrizione Italia nord-occidentale per Fratelli d’Italia, raccogliendo 6766 preferenze e il 3,7%. Adesso Guido, già protagonista di tante foto nei panni di Shreck insieme a Giorgia Meloni, potrebbe finalmente coronare una carriera di stenti et privazioni con la poltrona comoda di un’associazione che fa lobbying:

Il giornale di Francesco Storace ha «l’esclusiva» di una «breve chiacchierata» con Crosetto, già imprenditore, «in procinto di accettare» il nuovo incarico che gli è stato offerto mesi fa. Presidente dell’Aiad o Fratello d’Italia un po’ demotivato? Crosetto il Grande, che èstato già presidente dell’aeroporto di Cuneo, dimostra saggezza: «Se uno fa una cosa, deve fare quella, e farla bene». Appunto. Quindi addio alla politica, (tanto, insomma,ultimamente poche soddisfazioni) e addio anche aicamerati la Russa e Meloni? Lui ammette, prima di volarenello spazio: «Ci sto riflettendo, magari un sabbatico…».

E se poi, dopo il sabbatico, Crosetto decidesse di restare nello spazio? Tranquilli, difficilmente assisteremo a scene di panico nelle piazze. Sulla luna, invece…