Fatti

La Corea del Nord è pronta «a cancellare gli USA dalla terra»

bomba h corea del nord - 6

La Corea del Nord avverte l’America che è pronta a “cancellarla dalla faccia della Terra”, accusandola di pianificare un attacco con armi chimiche contro il Paese. Il monito è contenuto in un documento pubblicato ieri sul Rodong Sinmun, il quotidiano ufficiale del Partito dei Lavoratori, in cui Pyongyang afferma che Washington vuole “infliggere sulla nazione coreana un orribile disastro senza precedenti”.

La Corea del Nord è pronta «a cancellare gli USA dalla terra»

Nel documento, intitolato ‘Piano di guerra biochimica contro la nazione coreana sotto attacco’, il regime sostiene che le forze americane stazionate in Corea del Sud di recente hanno portato nel porto di Busan “attrezzature per cercare di portare avanti il Piano Giove (Jupiter Plan), uno scenario (che prevede) una guerra biochimica contro il nord”. Tuttavia, prosegue il documento, la Corea del Nord “non sarà mai uno spettatore inerte alle mosse degli Usa volte a provocare una guerra biochimica ma concluderà lo stallo con gli Usa, l’impero dei mali, cancellandoli dalla faccia della Terra”.
bomba h corea del nord - 4 silvano bottaro
Nel frattempo è in atto un giro di telefonate di Donald Trump, molto probabilmente per fare il punto sulla situazione della Corea del Nord. Nelle prossime ore – informa la Casa Bianca – il presidente americano sentirà sia il premier giapponese Shinzo Abe sia il presidente cinese Xi Jinping.

L’esercitazione di Giappone e USA

In nottata è stata effettuata una esercitazione congiunta della Marina Giapponese e quella statunitense nell’Oceano Pacifico Occidentale come risposta alla crescente minaccia nucleare proveniente dalla Corea del Nord. I cacciatorpedinieri Samidare e Ashigara e le navi da guerra statunitensi, tra cui il vettore aereo USS Carl Vinson, svolgeranno manovre strategiche e esercitazioni di comunicazione per diversi giorni. Durante la sua visita in Australia, il vicepresidente americano Mike Pence aveva affermato che il Carl Vinson sarebbe stato nel mare del Giappone in pochi giorni. L’esercitazione navale nasce dalla preoccupazione che Pyongyang potrebbe sparare più missili balistici o condurre un altro test nucleare intorno all’85 ° anniversario della fondazione dell’esercito nordcoreano previsto per martedì. La Corea del Nord ha tentato di lanciare un missile balistico già il 16 aprile, un giorno dopo che Pyongyang ha festeggiato il 105 ° anniversario della nascita del leader fondatore Kim Il Sung. Pence durante la visita in Giappone ha affermato che la Corea del Nord rappresenta la “minaccia più pericolosa e urgente” per la regione Asia-Pacifico.