Attualità

Conchita Wurst via da Sanremo!1!

L’anno scorso era Rufus Wainwright che avrebbe corrotto i giovani e rovinato la loro anima (si titolava da Rufus Wainwright, un blasfemo (pure gay) a Sanremo a Caso Rufus a Sanremo, i Papaboys contro la Rai: «Non canti, è blasfemo»). Quest’anno è Conchita Wurst a far agitare qualche ossessionato.
 
CONCHITA WURST VIA DA SANREMO!1!
Radio Spada lancia una petizione per chiedere «l’annullamento della partecipazione di “Conchita Wurst” a Sanremo. Contro l’ideologia del gender e contro l’omosessualismo militante. Per la difesa del diritto naturale ci appelliamo all’unità: chiunque lo voglia potrà aderire anche sul nostro sito. Invitiamo le singole persone – o le associazioni e gli altri organi di informazione – a sottoscrivere e a far sottoscrivere».
Conchita Wurst Radio Spada
Al momento siamo arrivati a 1.654 sostenitori (ne mancano 846). Ogni tappa è stata salutata con entusiasmo. «Già 200 sostenitori! In poche ore… siamo già in 200: se potete, condividete la petizione invitando i vostri contatti da qui, grazie». « Più di 500.. In poche ore hanno aderito più di 500 persone». «1000…1100.. si continua a crescere!»
Le motivazioni sono molto belle. Si va dal classico «Non pago il canone per vedere queste schifezze» al sempre attuale «In difesa della Legge divina e naturale, oltre che della pubblica decenza».
Petizione contro Conchita Wurst a Sanremo 3
Petizione contro Conchita Wurst a Sanremo 4
E ancora: «La tv deve ritornare a trasmettere i veri valori!», «…oltre che oggettivamente assurda, la teoria Gender è motivo di speculazione intellettuale mirata alla costituzione di una pericolosa omologazione di pensiero», «No a Sodoma e Gomorra!». Insomma ce n’è abbastanza per dubitare del suffragio universale.
Petizione contro Conchita Wurst a Sanremo 2
Petizione contro Conchita Wurst a Sanremo
 
LA RISPOSTA DI CARLO CONTI
Vabbè, voi direte, Radio Spada e chi firma una petizione (di Radio Spada). Ma Carlo Conti non fa una figura migliore giustificandosi che l’hanno invitata perché ha vinto l’Eurovision (Conti, Conchita Wurst a Sanremo «perché ha vinto l’Eurovision». «Nessuna polemica: è invitata come artista e come vincitrice dell’Eurovision Song Contest», ha ribadito Carlo Conti, Il Secolo XIX).
Conchita Wurst invitata per Eurovision