Fatti

Ciro Immobile dedica la vittoria della Nazionale ai bambini di Ardea | VIDEO

L’attaccante azzurro, al termine del match vinto contro la Svizzera, ha voluto rendere omaggio ai piccoli Daniel e David

Ciro immobile

La dedica commossa per ricordare David e Daniel, i due bambini uccisi ad Ardea domenica scorsa. La Nazionale italiana, attraverso le parole di Ciro Immobile, ha voluto omaggiare la memoria dei due piccoli morti mentre stavano giocando in strada per mano dell’irrazionale furia omicida di Andrea Pignani. L’attaccante biancoceleste dell’Italia, autore del terzo gol che ha messo il sigillo sulla seconda vittoria degli azzurri ai Campionati Europei, si è stretto attorno al dolore della comunità della piccola cittadina alle porte di Roma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sky Sport (Italia) (@skysport)

Ciro Immobile dedica la vittoria dell’Italia ai bambini morti ad Ardea

“Volevo dedicare a nome mio e di tutta la squadra la vittoria e il mio gol a David e Daniel – ha detto Ciro Immobile ai microfoni di SkySport al termine del match contro la Svizzera -. Quel che è successo ci ha toccato molto e sono cose che non dovrebbero succedere. Due angeli che non sono più con noi. Abbiamo giocato anche per loro questa sera”. L’attaccante azzurro ha poi sottolineato come avrebbe voluto partecipare alle esequie dei due bambini, ma il torneo e le indicazioni sanitarie da protocollo non lo consentiranno.

“Avremo voluto partecipare anche al funerale ma per questione di ‘bolla’ non abbiamo potuto – ha spiegato Immobile ai microfoni di Sky -. Ci stringiamo attorno a questo lutto devastante e quello che potevamo fare in campo lo abbiamo fatto. È doveroso”. Un pensiero rivolto a due bambini che avevano la passione per il calcio. Il più grande dei due, Daniel, giocava con l’Ostiamare – storica società sportiva del mondo calcistico capitolino – da quattro anni. Sognava di diventare un portiere di Serie A. Ed era molto bravo, tanto da attirare le attenzioni della Lazio – club di appartenenza di Ciro Immobile – che lo aveva visionato per il suo settore giovanile.

(foto e video: da SkySport)