Fatti

Champions, gironi da incubo per le milanesi. Inizi più abbordabili per Atalanta e Juventus

L’Inter con lo stesso girone dello scorso anno, gironi di Champions agevoli per l’Atalanta. Juve-Chelsea, Milan con Liverpool e Atletico

champions league inter milan atalanta juve

Torna il grande calcio europeo e come sempre il cammino delle italiane sarà difficilissimo fin da subito. Per i campiono d’Italia sarà un salto nel passato, di un solo anno però. Mister Inzaghi dovrà guardarsi da due azzurri che ambiscono sicuramente a conquistarsi un posto agli ottavi.

L’inter doivrà vedersela con i blancos di Carlo Ancelotti e con lo Shakhtar di Roberto De Zerbi. Per Don Carlo si tratta di un ritorno a Madrid, dopo l’esperienza che portò l’ex allenatore di Chelsea, Psg e Milan, tra le altre, a vincere la decima. De Zerbi invece per la prima volta è uscito dai confini del nostro paese, è andato in Ucraina dove lo hanno accolto come un nuovo Re Mida. E lui al momento non ha deluso. Ultima squadra è l’esordiente Sheriff, passato dopo un 3-0 netto in casa contro la Dinamo Zagabria. Non è andata meglio al Milan di Stefano Pioli. Sul cammino dei diavoli ci saranno di Colchoneros del Cholo Simeone, vincitori della Liga con un De Paul in più al centro del campo. Il Liverpool di Klopp, forte dei recuperi preziosi che erano quasi costati la Champions nella scorsa stagione. Per avere conferma basta vedere alla voce rendimento con o senza Virgil Van Dike. E poi c’è il Porto dell’ex nerazzurro Sergio Conceição. Lo scorso anno i portoghesi avevano eliminato la Juventus agli ottavi di finale, dopo la barriera imbarazzante di Ronaldo.

Champions, gironi da incubo per le milanesi. Atalanta e Juventus in corsa, per loro cammino meno frenetico

L’Atalanta per la prima volta è stata baciata dalla fortuna. Nonostante la terza fascia, è riuscita ad evitare City e Barcellona. In Inghilterra e Spagna ci andrà per giocare contro Villareal campione in Europa League e Manchester United. Trasferta comoda quella contro lo Young Boys, ultima fascia per gli svizzeri. I campioni d’Europa invece si scontreranno contro i bianconeri, Lukaku giocherà ancora contro una squadra italiana.

Oltre al Malmoe che fungerà da squadra materasso del girone, i ragazzi di Max Allegri dovranno prestare molta attenzione allo Zenit. Sottovalutare i russi potrebbe essere un errore fatale