Attualità

La Cavallerizza Reale in fiamme a Torino

cavallerizza reale torino

Fiamme alla Cavallerizza Reale, storico complesso architettonico nel centro di Torino in via Gioacchino Rossini dichiarato patrimonio dell’Unesco. L’incendio è scoppiato poco prima delle 8 e sta riguardando il tetto. Sul posto quattro squadre dei vigili del fuoco.

La Cavallerizza Reale in fiamme a Torino

La Stampa scrive che l’incendio è divampato verso le 7,45 e sta interessando il tetto dell’edificio. A fuoco anche sul confine con l’edificio dell’Auditorium Rai, ma le fiamme dovrebbero aver risparmiato la sala concerti. Lo stabile è occupato da quattro anni e mezzo dai collettivi.

cavallerizza reale torino 1

Questo video che ritrae i vigili del fuoco al lavoro è stato postato sulla pagina fb Cavallerizza Irreale:

Questo il tweet dei vigili del fuoco:

Questo è invece il comunicato degli occupanti della Cavallerizza Irreale sulla loro pagina FB:

Oggi, alle prime luce dell’alba, un’#incendio è scoppiato nelle Pagliere, sezione del complesso della #Cavallerizza Reale non vincolata al patrimonio Unesco.
A differenza di quanto affermato su alcune testate giornalistiche, l’incendio è circoscritto unicamente a questa zona, e pare essere già stato domato dai vigili del fuoco prontamente accorsi in loco.

In ogni caso, noi PRESIDIAMO gli spazi nonostante il pericolo.

#STAYTUNED, vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Le fiamme hanno coinvolto le ex stalle della Cavallerizza, chiamate ‘Le Pagliere’, dove ci sono i magazzini e dove viene accatasto materiale di risulta.  “Il fuoco è divampato verso le 7.20. A quell’ora c’era già gente nei laboratori. C’erano anche persone che hanno passato lì la notte”, racconta uno degli occupanti.

“Un incendio che si poteva evitare. Segnali di allarme ne sono arrivati tanti e anche la soprintendenza ha richiamato più volte la proprietà. Questa era una situazione di assoluta assenza di controllo”, dice la soprintendente di Torino, Laura Papotti, sul rogo che ha interessato la Cavallerizza Reale. “Il percorso di riqualificazione, che deve essere condiviso con le istituzioni cittadine e che deve essere capace di portare attività ed energia, ha tardato. Non può tardare oltre – aggiunge – Ci sono danni importanti in termini di estensione e di entità, ma non tali da non pensare una possibilità di ricostruzione. Un ringraziamento ai vigili del fuoco è dovuto, sappiamo tutti quanti la situazione fosse critica e delicata. La Cavallerizza è stata costruita nei primi anni dell’800 e l’incendio ha interessato le ex stalle, ‘Le Pagliere’. Queste, per qualche curiosa ragione, sono fuori dal pernotto Unesco, ma la Cavallerizza no”. La struttura è in parte della Cassa depositi e prestiti e in parte di un fondo della Città di Torino. “Ci vorrebbe una destinazione d’uso che consenta a tutti di apprezzarle – conclude – Un grande distretto culturale. È una struttura che non può essere sottratta all’uso pubblico”.

Leggi anche: Il Sassofonista: la storia del clochard trovato morto e legato con il fil di ferro a Linate