Fatti

Il carabiniere ferito durante gli scontri a Montecitorio

Sette persone fermate in seguito agli scontri avvenuti tra i manifestanti del corteo Cobas e le forze dell’ordine a Montecitorio: un carabiniere è rimasto ferito

carabiniere ferito scontri montecitorio

Sette persone fermate in seguito agli scontri avvenuti tra i manifestanti del corteo Cobas e le forze dell’ordine a Montecitorio: un carabiniere è rimasto ferito

Il carabiniere ferito durante gli scontri a Montecitorio

Tafferugli nel corso della manifestazione dei Cobas a Montecitorio, dove una cinquantina di persone attendevano di essere ricevute dal ministro del Lavoro Andrea Orlando. I disordini si sono scatenati quando i manifestanti hanno saputo che non sarebbero stati più ricevuti. Alcuni sono defluiti in via del Corso dove c’è stata una carica di alleggerimento di polizia e carabinieri. A quel punto un carabiniere è stato strattonato e spinto a terra. Subito dopo alcuni manifestanti gli hanno tolto il casco e lo hanno colpito alla testa. Il militare, che è rimasto ferito, è stato portato in ospedale. Sono s nel corso della manifestazione dei Cobas a piazza Montecitorio, in relazione al ferimento del carabiniere, che è stato strattonato, spinto a terra e a cui è stato poi tolto il casco. La posizione dei sette manifestanti identificati dalle forze dell’ordineposizione è al momento al vaglio della polizia. Gli investigatori della digos della polizia e del nucleo informativo dei carabinieri analizzeranno le immagini dei tafferugli per ricostruire le singole responsabilità.