Attualità

Il Capodanno con i botti a Roma

capodanno botti roma

Il TAR ha bocciato l’ordinanza con cui la sindaca di Roma Virginia Raggi aveva vietato i botti e i fuochi d’artificio a Capodanno. E ieri gli effetti dell’ordinanza annullata, si fa per dire, si sono sentiti per tutta la città che dalla mezzanotte fino all’una è stata investita dai colori e dal rumore dei fuochi. A sorpresa sono in diminuzione gli incidenti: sedici feriti quest’anno a Roma medicati negli ospedali della Capitale, l’anno scorso erano 23 e l’anno prima 33.

Il Capodanno con i botti a Roma

Virginia Raggi ha dato il benvenuto al nuovo anno sul palco del Circo Massimo, dove la sindaca di Roma ha brindato insieme a turisti e romani che si sono dati appuntamento nel cuore della Capitale per festeggiare il Capodanno. La prima cittadina, insieme con il vicesindaco Luca Bergamo, è arrivata in piazza intorno alle 23:30 per assistere agli spettacoli insieme con la platea giunta al Circo Massimo. Successivamente è salita sul palco per il tradizionale brindisi di buon anno. In un breve discorso ha voluto anche ricordare Debora e Aurora, mamma e figlia di 8 anni morte in seguito al crollo della loro casa ad Acilia. Giancarlo Magalli ha pubblicato sul suo profilo Facebook una fotografia con Virginia Raggi:
capodanno roma virginia raggi-giancarlo-magalli
Mentre l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno ha trovato il modo per buttarla comunque in politica:
capodanno-roma-bottivirginia-raggi
Per quanto riguarda i feriti, a San Basilio un uomo ha riportato l’amputazione di una mano ed un altro ha perso un dito della mano destra. Anche in zona Monteverde un cittadino italiano di 51 anni ha riportato l’amputazione di un dito ed altra ferita alla mano. Sono stati 674 gli interventi effettuati nella notte di Capodanno dai Vigili del fuoco, praticamente invariati rispetto a quelli dello scorso anno quando furono 660. Il numero maggiore di interventi si è registrato nel Lazio 110, in Campania 95, in Puglia 68 e in Lombardia 67: nessun intervento invece in Sardegna. Alle 00:40, durante un intervento a Ladispoli (ROMA), in via Fratelli Bandiera per un incendio in un sottopasso ferroviario utilizzato come ricovero di fortuna dai senzatetto, é stato rinvenuto il cadavere di un uomo.
Foto copertina da Instagram