Attualità

Lo scontro tra bus e camion a Montbeugny

montbeugny scontro bus francia

Dodici turisti portoghesi sono morti e due persone di nazionalità italiana sono rimaste ferite in un grave incidente stradale avvenuto nella notte nel centro della Francia, secondo quanto riportano stamattina i media francesi online. La collisione è avvenuta poco prima di mezzanotte nella città di Montbeugny, vicino a Moulins, sulla Route Nazionale 79, nota per la sua pericolosità, sezione del CEAR (Route Centre – Europe Atlantique), che attraversa la Francia da est a ovest.

Lo scontro tra bus e camion a Montbeugny

Un minibus proveniente dalla Svizzera e diretto in Portogallo si sarebbe scontrato frontalmente con un camion, sul quale viaggiavano i due italiani. L’incidente è avvenuto poco prima della mezzanotte lungo la statale 79 nella città di Montbeugny, nel dipartimento dell’Allier della regione dell’Alvernia. Salvo il conducente del bus, rimasto ferito ma non in pericolo di vita. Secondo le testimonianze dei due italiani – riporta il quotidiano La Montagne -, il minibus avrebbe virato improvvisamente a sinistra finendo contro il loro camion.

rcea montbeugny
Il luogo dello scontro (foto: La Montaigne)

I dodici passeggeri del minibus sono morti all’istante; tra di essi c’era un bambino che accompagnava i suoi genitori. Il conducente, ferito, è stato portato all’ospedale di Moulins. I due italiani sono leggermente feriti e sotto shock. Secondo le loro testimonianze, raccolte dalla polizia, il minivan ha virato a sinistra e si è schiantato contro il camion che non aveva spazio per evitarlo. L’autista è risultato negativo all’alcoltest ma le autorità hanno aperto un’indagine. “La strada è “abbastanza monotona, il limite è di 90 chilometri all’ora. Ci sono quelli impazienti, quelli che si addormentano – ha spiegato una fonte giudiziaria – si parla di aggiungere una seconda corsia da 40 anni”, ha aggiunto sottolineando che ci sono soltanto quattro zone per il sorpasso.