Attualità

I bibbianers che esultano per i 150 migranti annegati nel Mediterraneo

150 migranti morti naufragio - 17

Due barconi sono affondati davanti alle coste libiche al largo di Khoms, a 120 km dalla capitale. A confermare la notizia è la stessa Guardia Costiera di Tripoli che è riuscita a trarre in salvo 137 migranti. Secondo UNHCR a bordo dei due natanti c’erano almeno 300 persone, oltre 150 migranti sono dispersi in mare e secondo l’Alto Commissariato dell’ONU per i rifugiati sarebbero morti annegati. La notizia è quella di una delle più grandi tragedie verificatesi nel Mediterraneo nel 2019. Ma per molti utenti di Facebook, commentatori, opinionisti e patridioti la cosa non è assolutamente interessante.

Quelli che augurano buon appetito ai pesci

Anzi, potrebbe essere addirittura falsa perché “nessuno ha contato i morti” (uno dei superstiti ha parlato di un gruppo di una settantina di persone annegate) ed anzi si è quasi sicuramente l’ennesima fake news “per convincerci ad aprire i porti” e intenerire l’opinione pubblica nei confronti dei migranti. Il fatto che la notizia sia stata confermata dall’UNHCR? Lo sanno tutti che sono finanziati da Soros per favorire l’invasione di migranti nel nostro Paese!

150 migranti morti naufragio - 10

C’è addirittura chi festeggia, come segnala questo post su Facebook, augura buon appetito ai pesci. Chissà se è una coincidenza che la persona che ha pubblicato quel commento faccia sfoggio sul suo profilo del badge “Verità sui fatti di Bibbiano“.

150 migranti morti naufragio - 15

150 migranti morti naufragio - 8 150 migranti morti naufragio - 5

Evidentemente ci sono notizie di cui bisogna parlare per mesi anche se non c’è nulla da dire, altre su cui è meglio tacere, oppure fare battutine simpatiche. È questa la grande umanità di quelli che si commuovono per Bibbiano, magari senza sapere che cosa sia?

150 migranti morti naufragio - 12

150 migranti morti naufragio - 14

Il solito account con bandierine e tricolore invece la butta sul ridere. A lui fottesega e la spiega così: i migranti “hanno perso la coincidenza con la ONG che sta arrivando dalla Norvegia”. Cose che succedono quando non c’è sufficiente sincronizzazione (quella, mai dimostrata, tra scafisti e Ong).

150 migranti morti naufragio - 13 150 migranti morti naufragio - 11

“Chi le scrive queste sceneggiature” scrive una che dubita che sia davvero avvenuto un naufragio, figuriamoci se addirittura è vera la notizia di un “doppio naufragio”. Ed in ogni caso perché dovremmo interessarcene? Non è mica un problema italiano, abbiamo ben altri problemi. E come ci ha insegnato il ministro Fontana il nostro prossimo è il vicino di casa, al massimo quello che sta in fondo alla strada, non andiamo troppo distanti.

Quelli che hanno scoperto le vere ragioni del naufragio “pilotato”

Per la maggiore va l’argomentazione “se non vuoi annegare non parti su un gommone”, magari prendi un comodo aereo e di sicuro non ti affidi ai trafficanti. C’è chi è in grado di calcolare il numero di morti direttamente via Facebook ed è convinto che al massimo (ammesso che ci sono) possano essere 15 perché “è nota l’abitudine di aggiungere uno zero per fare più scalpore”. Ma il naufragio è stato inventato. E poi dai “come è possibile che le ONG non siano intervenute?” Non è che gli scafisti “hanno sbagliato numero?”.

150 migranti morti naufragio - 1

150 migranti morti naufragio - 2

C’è chi se la prende direttamente coi naufraghi. Come mai non si sono rifiutati di salire a bordo viste le condizioni dei natanti e l’enorme numero di persone caricate sopra? A nessuno viene in mente che è proprio così che si “viaggia” nel Mediterraneo. I gommoni carichi all’inverosimile e assolutamente non adatti ad affrontare la traversata sono la norma. E la causa delle tragedie.

150 migranti morti naufragio - 4 150 migranti morti naufragio - 7150 migranti morti naufragio - 6

C’è quello che dice che “questa gente sa bene cosa rischia” e non si sofferma a pensare che se queste persone sono disposte a rischiare così tanto allora significa che sono davvero disperate. Un altro invece aveva previsto tutto: con le ONG ferme era scontato che prima o poi “ci sarebbe stato un naufragio pilotato”. Un altro invece è sinceramente preoccupato per la notizia che sono morte 150 persone e spera “che sia solo una bufala per distogliere l’attenzione su Bibbiano“.

150 migranti morti naufragio - 16

 

Ed in fondo è proprio così, non si mette assolutamente in dubbio un’inchiesta della quale a tutti gli effetti si sa davvero poco (ma solo perché poco è stato rivelato dagli inquirenti) mentre viene considerata assolutamente inverosimile la possibilità che siano annegate 150 persone. E anche se fosse successo affari loro, se la sono cercata.

Leggi sull’argomento: Tutte le promesse (non mantenute) di Luigi Di Maio