Fatti

“Omicron è un raffreddore rafforzato anche per i no-vax”, e Bassetti diventa l’idolo dei no vax | VIDEO

Le parole del Direttore della Clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova hanno scatenato il dibattito sui social. Alcuni esultano, altri non lo “perdonano” parlando di incoerenza

Bassetti su Omicron

Sono bastate pochissime parole pronunciate da Matteo Bassetti su Omicron (a “Controcorrente”, Rete4) per scatenare i deliri di gioia nel mondo no vax. Il Direttore della Clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova ha parlato degli effetti di questa ultima (perché temporalmente individuata più recentemente rispetto alle altre) mutazione del virus Sars-CoV-2, indicando i suoi effetti sulla salute di vaccinati a non vaccinati. Ma proviamo a spiegare bene il senso delle sue parole.

Bassetti su Omicron, le sue parole lo fanno tornare idolo dei no vax

“Noi stiamo vedendo due fenomeni insieme. Uno è la Delta che nel vaccinato con doppia dose o tripla dose fa una forma influenzale, un raffreddore rinforzato. E la Omicron addirittura sembra fare lo stesso anche nel non vaccinato”. Sono bastate queste parole pronunciate dal professor Matteo Bassetti per dare il via libera a manifestazioni di gioia, quasi come fosse una Epifania 3.0, da parte dei no vax che hanno ripreso le sue parole, senza però capire un punto fondamentale.

Ovviamente Bassetti su Omicron, come sta facendo da giorni, ha ribadito che l’unica misura per fermare la pandemia è quella di estendere l’obbligo vaccinale a tutti. Lo ha detto ribadito a più riprese. Il suo discorso è ben altro con alcuni sottintesi che dovrebbero essere di facile comprensione. Perché se al momento (anche se è presto per dirlo con sicurezza e chi lo fa sottovaluta la possibilità di effetti gravi sulla salute provocati dal long Covid) l’ultima variante individuata sembra essere più contagiosa, ma con effetti collaterali inferiori rispetto alle precedenti (soprattutto a livello polmonare, ma parliamo sempre di una valutazione hic et nunc), è altrettanto vero che non si può giocare alla roulette russa. In che senso?

La spiegazione è semplice: il virus circola, con tutte le sue varianti. Non è detto che una persona non vaccinata entri in contatto per forza solo e solamente con la variante Omicron. Anzi, quest’ultima non ha ancora soppiantato la Delta il cui tasso di diffusione è ancora abbastanza elevato. E Bassetti ha fatto una specifica all’inizio del suo discorso: per i vaccinati, la Delta può essere quasi come (ma non per tutti) un raffreddore rafforzato. Non ha detto che lo stesso vale per i non vaccinati. Anzi, i dati delle ultime settimane confermano l’esatto opposto. Eppure i ferventi no vax non vogliono sentirci da quell’orecchio e prendono solamente una parte di quella dichiarazione e la plasmano per darsi una pacca consolatoria sulle spalle.

(foto e video: da Controcorrente, Rete4)