Attualità

Il terrorista dell'attentato di Stoccolma arrestato

foto ricercato attentato stoccolma 2

Le autorità svedesi hanno arrestato un uomo per “atto terroristico” all’indomani dell’attacco avvenuto nel centro di Stoccolma, che ha causato 4 morti e 15 feriti, tra cui nove ancora in gravi condizioni. L’uomo è sospettato “di omicidi di matrice terroristica”, ha detto alla France Presse il portavoce della procura, Karin Rosander. Le autorità non hanno fornito maggiori dettagli sull’identità dell’arrestato. Secondo quanto riportato dal quotidiano Aftonbladet, si tratta dell’uomo fermato ieri sera a Marsta, 40 chilometri a Nord dalla capitale, identificato come un cittadino uzbeko di 39 anni, simpatizzante dei jihadisti dello Stato islamico (Isis).

I due arresti per l’attentato di Stoccolma

L’arresto si somma a quello avvenuto ieri dell’uomo di cui la polizia di Stoccolma ha diffuso una foto ripresa da una telecamera. Anche l’identità dell’attentatore resta per ora sconosciuta: circola solo la fotografia di un uomo con indosso un giaccone verde, una felpa grigia con cappuccio e scarpe da ginnastica. Le autorità hanno interrogato il proprietario dell’automezzo che stava consegnando la birra Spendrups. L’autista stamattina si è fermato davanti al ristorante Caliente: giusto il tempo di avvisare del suo arrivo che un uomo è saltato sul camion, l’ha messo in moto ed in pochi attimi è sparito.

foto ricercato attentato stoccolma 1
Il ricercato di Stoccolma sulla prima pagina di Afonbladet

Un furto, si era pensato, e l’allerta terrorismo ufficialmente non era scattata. Il killer ha colpito quando ha superato l’incrocio tra una grande arteria (la Klarabergsgatan) e la via pedonale più frequentata della capitale, la Drottninggatan. Molti i video che hanno catturato immagini di terrore, di fuga ma anche di feriti e di sangue. Evacuata la stazione centrale, fermati i treni regionali e i convogli della metropolitana, chiusi i due più grandi centri commerciali della capitale, la polizia ha circondato e isolato praticamente tutto il centro città, invitando la gente a non cercare di andarci, né a piedi né in auto. Le modalità dell’attentato – il camion che falcia la folla – ricordano molto da vicino quelle degli attacchi che hanno insanguinato nell’ultimo anno l’Europa da Nizza a Berlino, poi rivendicati dall’Isis.

L’arresto per terrorismo

È sospettato di reati a probabile sfondo terroristico tramite omicidio l’uomo fermato a Marsta, a nord di Stoccolma, in relazione all’attacco compiuto ieri nella capitale svedese e che ha provocato la morte di 4 persone. A riferirlo è un portavoce della procura svedese citato dalla Dpa. Il tabloid locale Aftonbladet aveva riferito dell’arresto di un uomo che era leggermente ferito e che aveva rivendicato la paternità dell’attacco. Secondo la polizia il sospetto corrispondeva all’identità dell’uomo di cui aveva diffuso l’immagine poco dopo l’attacco e che chiedeva si facesse avanti.

attentato stoccolma camion 2
L’attentato a Stoccolma: foto da Aftonblandet

Sarebbe ancora in fuga invece l’autista del camion. Ieri in conferenza stampa la polizia svedese ha fatto sapere di non essere ancora riuscita ad identificarlo.
EDIT 8,15: La polizia svedese annuncia di aver arrestato anche l’autista del camion. Lo ha detto il portavoce, Lars Bystrom. L’uomo è stato arrestato nella zona di Hjulsta, alla periferia nordoccidentale della capitale svedese, e secondo la polizia ha legami con l’uomo arrestato ieri a Marsta, una località circa 40 km a nord di Stoccolma. “La persona in questione è stata arrestata in qualità di colpevole… in questo caso il guidatore”, ha detto il portavoce, che non ha confermato il secondo arresto di cui oggi parlano i media locali.