Attualità

ATAC, la rivolta dei sindacati su Natale e Capodanno ha vinto

virginia raggi atac

Qualche giorno fa vi avevamo raccontato di come ATAC avesse proposto turni di lavoro normali nelle festività per andare incontro alle esigenze degli utenti. Su chiaro input dell’amministrazione grillina, come era stato giustamente annunciato anche da Daniele Frongia, attuale vicesindaco della Capitale, il 26 dicembre scorso:

ATAC festeggia il Natale lasciando a piedi migliaia di romani, turisti e pellegrini. Sembra incredibile ma esiste una capitale europea, quella con il maggior numero di turisti, che a Natale fa mezzo servizio e alle ore 13 “s’è fatta una certa” e chiude le metro. L’annuncio è puntuale quanto sconvolgente
Dal 2016 si cambia registro.
PS stamattina ho incontrato alcuni turisti “spaesati” vicino alla fermata di Furio Camillo… Che bella immagine che diamo della nostra città.

daniele frongia atac natale
Lo status di Daniele Frongia che risale al dicembre scorso

E infatti è successo prima che l’assessora all’immobilità Linda Meleo abbia negato che questa proposta era stata fatta, dando così implicitamente dei bugiardi a tutti i sindacalisti che l’avevano raccontata. E poi ATAC ha fatto marcia indietro e rispetto alla proposta del primo dicembre, che prevedeva metro dalle 5,30 alle 23,30 e bus dalle 5,30 alle 24: gli orari saranno più o meno gli stessi degli altri anni (la metro sarà aperta 4 ore in più).
atac metro natale
Gli orari di Natale di ATAC

Il vento sta cambiando, raga.

Leggi sull’argomento: ATAC e la rivolta contro il lavoro a Natale e Capodanno