Cultura e scienze

Come un’asintomatica in ascensore ha portato al contagio di oltre 70 persone

Una nuova ricerca cinese sostiene che un ascensore può costituire un hotspot di trasmissione del coronavirus , anche se la persona infetta non ha sintomi ed ha usato l’elevatore da sola

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Emerging Infectious Diseases del Chinese Centers for Disease Control and Prevention una donna ha involontariamente infettato almeno 71 persone con il Coronavirus SARS-COV-2 attraverso l’uso dell’ascensore nel suo palazzo. La donna non ha mai mostrato alcun sintomo di COVID-19 e al suo ritorno a casa nella provincia di Heilongjiang, in Cina , da un viaggio negli Stati Uniti il ​​19 marzo – otto giorni dopo l’ultima volta in cui nell’area erano stati segnalati casi della malattia – ha preso l’ascensore. In seguito un suo vicino di casa è risultato essere il paziente zero di un focolaio che ha coinvolto 71 persone. E nessun altro nel suo palazzo è risultato positivo al virus.

Come un’asintomatica ha portato in 60 secondi al contagio di oltre 70 persone

La donna non aveva preso l’ascensore insieme al vicino, ma il suo vicino lo ha usato dopo di lei. Qualche giorno dopo la madre del vicino ha partecipato a una festa con un altro gruppo di persone e il suo compagno: il 2 aprile uno dei partecipanti alla festa è stato ricoverato per un infarto e successivamente è risultato positivo al Coronavirus così come i suoi due figli: tutti e tre, interagendo con il personale ospedaliero, hanno trasmesso inconsapevolmente il virus anche a loro per un totale di 28 infetti. Quando l’uomo è stato trasferito in un altro ospedale ha causato altre infezioni.

coronavirus contagio come ci si ammala 1
Coronavirus: come ci si ammala (La Repubblica, 4 marzo 2020)

A metà aprile, 70 persone erano state infettate e tutte potevano essere ricondotte al caso del vicino. I ricercatori del CDC hanno sequenziato il genoma dei campioni di virus e hanno determinato che erano tutti quasi identici e che il genoma del virus differiva qualsiasi altro trovato circolante in Cina. Si trattava quindi di un virus “importato”: “I nostri risultati illustrano come una singola infezione asintomatica di SARS-CoV-2 potrebbe provocare una trasmissione diffusa della comunità”, hanno concluso gli autori dello studio.

Il Coronavirus e gli ascensori

Business Insider ha spiegato che mentre un test anticorpale ha stabilito che la donna di ritorno dagli Stati Uniti era una portatrice asintomatica, il veicolo di contagio è stato l’ascensore e la trasmissione è probabilmente avvenuta quando il vicino ha toccato superfici e pulsanti nell’abitacolo. Quasi tutti gli ascensori costituiscono uno spazio chiuso, e quindi sono la condizione ideale per la trasmissione del Coronavirus che viene espulso dai droplets quando una persona infetta tossisce, starnutisce o parla. Negli ascensori tende poi a mancare il cambio dell’aria, e questo significa che le persone affette da SARS-COV-2 possono rilasciare il virus con maggiori chanches di contagio.

quanto resiste il coronavirus
Quanto resiste il coronavirus sulle superfici (Il Messaggero, 26 maggio 2020)

Una persona può infettarsi, anche se questo non è comune, anche toccando una superficie che contiene particelle virali e quindi la bocca, il naso o gli occhi. La vita del virus sulle superfici dipende dalla temperatura, dall’umidità, dal tipo di superficie e da altri fattori: due studi hanno ipotizzato che duri più a lungo – fino a sette giorni – su acciaio inossidabile e plastica, che si trovano comunemente negli ascensori. Ciò significa che i pulsanti e le porte dell’ascensore potrebbero ospitare particelle virali per giorni. Uno studio che risale al maggio ha scoperto il materiale genetico del coronavirus sui pulsanti dell’ascensore in un ospedale di Wuhan, in Cina. Per questo le linee guida del CDC prevedono che le superfici comunemente toccate, comprese quelle negli ascensori pubblici, debbano essere frequentemente pulite e disinfettate.

ascensore contagiati da asintomatica

Leggi anche: Come vedere la cometa Neowise prima che scompaia per 6800 anni