Attualità

Arthur Darosa: l'uomo che accoltella quattro persone e si schianta con l'auto da Macy's a Taunton

arthur darosa taunton 2

Pomeriggio di follia a Taunton, una città di 55.000 abitanti, una sessantina di chilometri a sud di Boston, in Massachusetts. Un afroamericano di 28 anni ha accoltellato 4 persone in due luoghi diversi, uccidendone due, ed è stato abbattuto dalla polizia in un centro commerciale. Secondo le prime informazioni, l’aggressore non conosceva le vittime. L’ABC ha riferito che l’uomo, identificato dalla polizia come Arthur Darosa, è rimasto coinvolto in un incidente stradale che ha fatto scattare la sua follia. Ha abbandonato il suo veicolo, scappando a piedi, e ha tentato di entrare in più abitazioni del quartiere. In una di queste è riuscito a penetrare e all’interno c’erano una donna e sua figlia. L’uomo è entrato in cucina, ha preso un coltello e ha accoltellato entrambe.

Arthur Darosa: l’uomo che accoltella quattro persone e si schianta con l’auto da Macy’s a Taunton

Le due vittime sono state trasportate in ospedale, dove la madre, una 80enne, è morta. Il 28enne ha poi rubato una automobile ed è scappato. La sua corsa è terminata in un centro commerciale, quando si è schiantato con l’automobile contro uno degli ingressi dei magazzini Macy’s, dove, disarmato, ha aggredito 3 persone. In preda alla follia è entrato in un ristorante italiano dove è riuscito a impossessarsi di un altro coltello, con cui ha colpito altre due persone, tra cui un uomo di 56 anni, rimasto ucciso. Tra i clienti del ristorante c’era un agente di polizia non in servizio ma armato. Il poliziotto ha sparato contro Darosa e lo ha ucciso. Non ci sono informazioni sulle condizioni dei due feriti. La polizia sta indagando sul movente delle aggressioni. “Non ci sono indicazioni che si tratti di atti terroristici”, ha precisato un portavoce.