Fatti

"Sembra una mig**tta ucraina": le parole inqualificabili di Amanda Lear a Domenica In | VIDEO

@neXt quotidiano|

amanda-lear-domenicaIn

“Sembra una mig**tta ucraina”. Queste le parole inqualificabili pronunciate da Amanda Lear, ospite di Mara Venier a Domenica In. L’attrice e presentatrice tv stava commentando una breve clip di presentazione del film in uscita nelle sale sulla vita di Salvador Dalì, che affronta anche la relazione che i due hanno avuto in passato. Parlando poi dell’attrice che la interpreta, Lear ha detto: “Ho visto la sua foto e ho detto non mi piace, sembra una mignotta ucraniana”.

“Sembra una mig**tta ucraina”: le parole inqualificabili di Amanda Lear a Domenica In | VIDEO

Mara non aveva capito e quando ha chiesto ad Amanda di ripetere il concetto ha subito cambiato paragone, senza ripetere la frase, probabilmente rendendosi conto di aver detto qualcosa di molto offensivo soprattutto in queste circostanze. L’intervista è finita dopo poco, ma Lear prima di andarsene ha voluto chiedere scusa affermando che la sua era solo una battuta: “Prima scherzavo! Io parlavo della ragazza che faceva la mia parte e scherzavo”. “Io Non ho sentito”, ha spiegato Mara Venier, aggiungendo: “Alzatemi il microfono, mi perdo tante cose di Amanda”.

Alla fine dell’intervista è arrivato il chiarimento della conduttrice: “Non è il momento per fare polemiche inutili, non è proprio il momento. Prendo subito le distanze, non l’ho fatto prima perché non ho sentito infatti ho chiesto cosa hai detto. Se n’è uscita con questa battuta infelice, ma io non l’ho sentita quindi stop con le polemiche”, ha concluso Mara Venier accogliendo nuovamente il pubblico dopo la pausa pubblicità mandata su Rai1 alla fine dell’intervista con Amanda Lear.