Trend

La stoccata (cancellata) di Alessandro Gassmann a Francesco Borgonovo

Il tweet dell’attore contro il vicedirettore de La Verità è stato rimosso

Gassmann contro Borgonovo

Un tweet rimasto online per diverse ore. Scritto poco dopo le 21 di lunedì 20 dicembre e cancellato poco dopo le ore 9 di questa mattina. È sui social che Alessandro Gassmann aveva deciso di scagliarsi contro Francesco Borgonovo, vicedirettore del quotidiano La Verità – diretto da Maurizio Belpietro -, e onnipresente nelle trasmissioni televisive per criticare tutte (ma proprio tutte) le mosse del governo. Specialmente quelle che fanno riferimento alla situazione sanitaria legata alla pandemia da Covid. Poi, però, l’attore romano ha deciso di rimuovere quel contenuto. Ma ne è rimasta – come sempre – traccia sui social, a suon di screenshot.

Gassmann contro Borgonovo, il tweet sul vicedirettore de La Verità

“Ogni volta che purtroppo lo vedo in televisione, mi chiedo perché ad esempio una giornalista intelligente come la Gruber, inviti un poverello come Borgonovo, che dirige un giornaletto che si legge solo lui, a parlare di cose che ignora?”, aveva scritto Alessandro Gassmann facendo riferimento a uno degli ospiti in collegamento dell’ultima puntata di “Otto e Mezzo”, La7. Perché proprio durante la puntata andata in onda ieri sera, il giornalista (che, come sottolineato da lui stesso, è “solo” vicedirettore de La Verità) si è reso protagonista di quegli inevitabili scontri dialettici con gli altri ospiti (tra cui il professore Luca Richeldi, ma anche con Stefano Feltri).

Una presenza non digerita dall’attore romano che ha scelto la via dei social per criticare non solo Borgonovo per le sue posizioni (che non sono una novità), ma anche Lilli Gruber che – secondo lui – continua a dare spazio a persone della caratura dialettica del vice-direttore de La Verità. Poi quel tweet – che ha provocato il classico shitstorm a cui Gassmann è ormai abituato – è stato rimosso questa mattina. Ma, oramai, lo scontro si era consumato.