Fatti

A Roma una bomba d’acqua allaga le vie della città | VIDEO

Il diluvio si è abbattuto sulla Capitale all’ora di pranzo. E per le vie della città si son visti rifiuti galleggiare, motorini fermi, e macchine spostate dall’acqua. Sui social l’ironia e la rabbia contro la sindaca Virginia Raggi, che alcuni anni fa attaccava Marino: “Domani piove, avete gonfiato i gommoni?”

Poche ore prima c’era il sole. Poi, tutto d’un tratto -come spesso succede- il cielo si è fatto nero e da lì sono venute giù le secchiate d’acqua. E, si sa, questo a Roma crea un bel po’ di disagi: traffico, sirene, pozzanghere che sembrano laghi e corsi d’acqua con la corrente di un fiume.

Chi era in giro in scooter, e ha avuto la sfortuna di capitare in una di quelle vie in cui i tombini non son riusciti a fare il loro dovere, è dovuto scendere dallo scooter e portare il motorino in salvo a mano. A Corso Francia, che  – per chi non conosce la Capitale- è un viale a diverse corsie che collega la zona dopo lo stadio Olimpico a Prati, quasi non è stato possibile transitare.

Ci sono poi alcune strade in cui le auto parcheggiate sono state letteralmente spostate dalla corrente d’acqua.

Ma non solo le vetture. Perché si sa che uno dei problemi già difficili da risolvere per il rimpallo costante ta regione è comune, è quello dei rifiuti. Che, ora più che mai, invadono le strade di Roma. E, oggi, oltre a invaderle, galleggiano anche loro nell’acqua piovana.

Ovviamente non potevano mancare gli attacchi (sui social e non) alla sindaca di Roma Virginia Raggi. Su cui battute e sfottò non sono mancati. Anche perché lei, quando primo cittadino di Roma era Ignazio Marino, scriveva: “Domani piove, gonfiate i gommoni”. Son passati anni, ma la situazione non è cambiata. E, come scrive un utente su twitter: “Oggi con una barca ti facevi un giro in centro, visitandolo completamente”.