Attualità

29 giugno, soci e holding della «cooperativa criminale»

Il Giornale pubblica oggi questa infografica in cui sono descritte le partecipazioni azionarie della Cooperativa 29 giugno di Salvatore Buzzi, che attraverso la sua holding cercava di entrare nelle spartizioni degli appalti pubblici secondo il metodo raccontato nell’inchiesta Mafia Capitale. Nell’infografica sono descritte le relazioni con Massimo Carminati, Antonio Esposito, Fabio Bertalini e i collegamenti istituzionali nel comune di Roma, che agevolavano l’aggiudicazione delle gare secondo l’accusa portata avanti dal pool di magistrati guidati dal procuratore di Roma Giuseppe Pignatone.

massimo carminati salvatore buzzi 29 giugno coop
La rete di cooperative della 29 giugno di Salvatore Buzzi (Il Giornale, 14 dicembre 2014)

Leggi sull’argomento: Ignazio Marino e lo stipendio regalato alla cooperativa 29 giugno