Attualità

Il 28 ottobre di Forza Nuova

forza nuova 28 ottobre 1

Forza Nuova ci prova: il 28 ottobre, nell’anniversario della marcia su Roma, ci sarà “la marcia dei patrioti”. Sui social appare anche un orario e un luogo: alle 16 in piazzale Pier Luigi Nervi, all’Eur. Contro la marcia si era espresso anche il Viminale e al Questura di Roma non aveva parlato di autorizzazione. Nonostante ciò ora Forza Nuova ha diffuso i dettagli della marcia: “Il concentramento è fissato nello stesso luogo alle ore 15; il corteo partirà alle ore 16”, precisano su Facebook. Sul social network è presente anche l’evento con tanto di presentazione.

Il 28 ottobre di Forza Nuova

Secondo quanto si è appreso nella richiesta alla Questura, Forza Nuova non farebbe più riferimento alla Marcia su Roma. La Questura sta valutando la richiesta di un corteo all’Eur da parte di Forza Nuova alle ore 16 del 28 ottobre. Ma il ministro dell’Interno Marco Minniti fa sapere: “Con le motivazioni da me già espresse in Parlamento – afferma – ho già dato disposizione al questore di Roma di non concedere l’autorizzazione per la manifestazione promossa da Forza Nuova a Roma il prossimo 28 ottobre”. L’8 ottobre scorso la pagina di Forza Nuova ha diffuso un’intervista a Roberto Fiore in cui il leader dell’organizzazione neofascista ha spiegato il percorso della manifestazione: “Martedì scorso ho consegnato la comunicazione necessaria, la prima ed ufficiale, con un percorso non centrale, ma che definirei “romanissimo”. Il tema, poi, si potrebbe definire costituzionale: accoglie, infatti, le preoccupazioni di tanti che vedono le libertà degli italiani restringersi sempre di più, mi riferisco al diritto di criticare l’invasione e le continue discriminazioni antitaliane”.
forza nuova 28 ottobre

– luogo concentramento: Palalottomatica (EUR), piazzale Pier Luigi Nervi, fermata metro B “EUR Palasport”
Si richiede a tutte le sezioni forzanoviste di giungere nel luogo indicato alle ore 14, il concentramento per tutti è fissato nello stesso luogo alle ore 15; il corteo, come già annunciato, partirà alle ore 16.
Ulteriori dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni. Le adesioni aumentano, aspettiamo anche te!

Il presidente romano dell’Anpi, Fabrizio De Sanctis, chiede allo Stato di bloccare i fascisti: “Questo Stato dovrebbe essere pienamente antifascista, sorretto da una costituzione antifascista. Noi come Anpi abbiamo incontrato associazioni e partiti per organizzare una serie di iniziative ma lo Stato deve intervenire”.