Attualità

Coronavirus Italia oggi: il bollettino del 10 maggio

5.080 nuovi contagiati e 198 decessi, i guariti sono 15.063. Diminuiscono le terapie intensive (-24) e aumentano i ricoveri (+7)

10 maggio bollettino coronavirus italia oggi

L’andamento dei contagi di Coronavirus in Italia oggi 10 maggio con il bollettino del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i 8.292 nuovi casi e i 139 decessi di ieri: 5.080 nuovi contagiati e 198 decessi, i guariti sono 15.063. Diminuiscono le terapie intensive (-24) e aumentano i ricoveri (+7). Il tasso di positività sale al 8,9 per cento e le dosi di vaccino somministrate sono 24.054.000.

Coronavirus Italia oggi: il bollettino del 10 maggio

La suddivisione dei casi di oggi 10 maggio nelle regioni: nelle Marche nelle ultime 24 ore sono stati testati 1140 tamponi: 535 nel percorso nuove diagnosi (di cui 180 nello screening con percorso Antigenico) e 605 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,7%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 57 (12 in provincia di Macerata, 34 in provincia di Ancona, 6 in provincia di Pesaro-Urbino, 4 in provincia di Ascoli Piceno e 1 fuori regione). In Toscana sono 481 i nuovi casi. Oggi si registrano 20 nuovi decessi: 14 uomini e 6 donne, con un’età media di 78,5 anni. I ricoverati sono 1.311 (15 in più rispetto a ieri), di cui 205 in terapia intensiva (7 in meno). In Basilicata 25 nuovi casi su un totale di 422 tamponi molecolari, e si registrano 4 decessi. Continua il calo del numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane, sono 141 (-5): al San Carlo di Potenza 32 nel reparto di malattie infettive, 28 in pneumologia, 10 in medicina d’urgenza, 9 in medicina interna Covid, 6 in terapia intensiva; all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera 30 nel reparto di malattie infettive, 17 in pneumologia, 5 in medicina interna Covid e 4 in terapia intensiva. In lieve calo il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, sono 10 (-1). In Veneto 247 nuovi contagi. Si registrano altri 2 morti, che portano a 11.425 il totale dei decessi nella regione dall’inizio della pandemia di covid-19. Da ieri sono stati processati 9.866 tamponi, l’indice di positività è al 2,50%. I casi totali salgono a 417.727, mentre attualmente i positivi sono 19.036. In ospedale sono ricoverati 1.171 malati covid (-3 rispetto a ieri): di questi, 1.018 (-3) sono in area non critica e 153 (invariato) in terapia intensiva. Sono 943 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall’analisi di 9.690 tamponi molecolari. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 54 nuovi decessi, 30 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 24 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania dall’inizio della pandemia da Covid-19 è 6.690. Sono 1.896 i nuovi guariti, il totale dei guariti è 314.033. In Campania sono 113 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.365 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 376.486 casi di positività, 471 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.029 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 4,3%: un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo. Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.435 tamponi molecolari sono stati rilevati 29 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,02%. Sono inoltre 374 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 9 casi (2,41%). Sono stati registrati 3 decessi e i ricoveri nelle terapie intensive sono 22, mentre si riducono quelli negli altri reparti che risultano essere 147. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.