Attualità

xHamster: ti levo il porno così impari a discriminare

xhamster north carolina ban porno - 3

Tempi duri per i cittadini dello stato del North Carolina, dopo l’annuncio di Bruce Springsteen di annullare il concerto di Greensboro di domenica scorsa motivando la sua decisione per protestare contro la nuova legge che discrimina gli omosessuali approvata dal parlamento del North Carolina. L’approvazione il 23 marzo della proposta di legge House Bill 2 (HB2) entrata in vigore il 1 aprile introduce infatti una grave forma di discriminazione nei confronti delle persone transgender. La legge infatti impone ai transessuali di utilizzare il bagno per il sesso che compare sul certificato di nascita. Il provvedimento non si limita però a normare l’accesso ai bagni ma rende impossibile alle amministrazioni locali l’approvazione di norme anti discriminazione che vadano in senso opposto alla legge dello stato.

xHamster segue le orme del Boss?

Il sito pornografico xHamster ha annunciato di voler seguire a modo suo l’esempio di Springsteen impedendo l’accesso al sito a tutti gli utenti il cui IP proviene dal North Carolina. Secondo il portavoce del sito Mike Kulich xHamster è un forte sostenitore dell’uguaglianza dei diritti e se in North Carolina questa non è più possibile allora gli utenti dello stato si troveranno di frotne ad una bella schermata nera al posto dei video porno.

xhamster north carolina ban porno - 2
Il blocco di xHamster per gli utenti del North Carolina

Kulich ha anche aggiunto che nell’ultimo mese le statistiche del sito hanno evidenziato come – nel solo North Carolina – ci siano stati oltre 400 mila accessi con la chiave di ricerca “transsexual” e quasi 320 mila ricerche di video “gay”. Insomma la punizione di xHamster sembra essere davvero severa per i segaioli di uno degli stati più intolleranti nei confronti delle persone omosessuali e della comunità LGBT. E non sappiamo quanti siano gli utenti che si sono smanettati guardando scene di sesso lesbo (da sempre tra le top searches quasi ovunque nel mondo). L’Huffington Post fa però notare come xHamster abbia un atteggiamento ambiguo sulla questione perché – come ha annunciato orgogliosamente su Twitter – il sito fa sponsorizzare la categoria “big cock” da Donald Trump. E non nel senso ironico di Trump come cazzone ma proprio il vero Trump che vuole fare l’America great again.
xhamster north carolina ban porno - 1
L’ad di Trump su xHamster

Stando a quanto dicono i portavoce del sito questo non significa che xHamster condivida tutte le posizioni di Trump, ma solo alcune. Sembra davvero ipocrita. Nel frattempo anche Bryan Adams ha deciso di non suonare nel Missisipi motivando la sua scelta come protesta contro un’altra legge (la HB1523) anti-LGBT che dovrebbe entrare in vigore il 1 luglio.
bryan adams missisipi concerto annullato - 1
In un post su Instagram Adams ha spiegato di voler solidarizzare con la comunità LGBT del Missisipi, discriminata da una legge che consente ad alcuni gruppi religiosi (leggasi: cristiani) di rifiutarsi di offrire “servizi” alle coppie omosessuali. Si va dal cristiano che non vuole andare a fare le foto al matrimonio di una coppia omosessuale al medico della clinica privata che può rifiutare di assistere un gay o una lesbica perché l’omosessualità “è un peccato”.