Cultura e scienze

Uri Geller vi spiega perché l'iPhone 6 si piega

iphone 6 bendgate uri geller

Il Bendgate di iPhone 6 ha appassionato quasi tutte le testate del mondo. Ma Uri Geller ha superato tutti. Per chi non lo sapesse, Geller è un personaggio televisivo israeliano, divenuto famoso per i poteri psichici che ha affermato di possedere. In particolare Geller ha cercato di dimostrare in alcuni “esperimenti” che la forza della mente può piegare cucchiai: ovviamente si tratta in realtà di trucchi di prestidigitazione. Ma, interpellato tra il serio e il faceto da Marketwatch per spiegare il motivo per cui gli iPhone 6 si piegano, Geller se ne è uscito con la risposta che tutti si aspettavano da lui: «Ci possono essere due motivi. O il telefono è davvero così sottile e fragile da piegarsi con la mera forza fisica, cosa che io non posso credere visti i test che Apple avrà certamente fatto. Oppure – e questo è molto più plausibile – in qualche modo l’energia e l’entusiasmo dei 10 milioni di persone che hanno acquistato iPhone ha risvegliato i loro poteri mentali e causato il bending dei telefoni». Ovviamente Geller ha anche suggerito ad Apple di assumerlo per avere un consulenza sul bendgate, ma non risulta che a Cupertino abbiano risposto con molta celerità. Marketwatch ha anche ricevuto una foto del blackberry piegato di Geller, a riprova del fatto che sì, certo, i telefoni si possono piegare con la forza della mente. Infine, IBTimes ha direttamente chiamato Geller a una dimostrazione in studio del bendgate dell’iPhone 6. Riuscita. Come tutti i trucchi.

Bendgate e iPhone 6: vignette e tweet alla rinfusa