Cultura e scienze

Tutti gli immigrati ai Parioli, presto!

immigrati ai parioli

Tutti gli immigrati ai Parioli, presto! Questo sembra aver detto ieri Ignazio Marino nelle more sulla polemica inventata dei 900 euro ai clandestini che ieri aveva appassionato Libero e il Giornale. L’apertura del Tempo di oggi. Il titolo del quotidiano è definitivo:

immigrati ai parioli
Il titolo in prima pagina del Tempo di oggi

 
Le proposte folli del sindaco di Roma vengono ribadite anche nel titolo dell’articolo:
immigrati ai parioli 1
Il titolo delle pagine interne del Tempo di oggi

Ora, come ricorderete, ieri Libero e il Giornale parlavano a sproposito di clandestini per quanto riguarda il presunto piano proposto da Domenico Manzione, sottosegretario del ministro Alfano «nominato da Enrico Letta dietro indicazione di Matteo Renzi, basata su ragioni di conoscenza, di affetto, di amicizia e di stima personale e confermato nel governo Renzi» (lo ha detto lui stesso). E riguardo la proposta di mandare tutti gli immigrati nel quartiere più chic e di destra di Roma, sul quale il Tempo basa il suo core business di lettori? Eh, niente, è una cazzata. Marino ha detto tutt’altro, come si scopre, ovviamente, leggendo l’articolo del Tempo:

In questo momento nella Capitale abbiamo in totale 7.400 tra rifugiati e richiedenti asilo. Circa 500 persone sono nel Municipio di Corcolle (alla periferia est, ndr). Non possiamo pretendere che il disagio sia concentrato solo in alcuni quartieri. Ed è per questo che ho chiesto che venga ridisegnato il piano di accoglienza e di distribuzione. Ci sono quartieri che ospitano nessuno e ritengo che la distribuzione debba avvenire in maniera equa e, quindi, anche in quelle zone che non ne hanno. Penso ad esempio ai Parioli.

E quindi Marino, che è quel che è, per carità, nell’occasione ha detto una cosa sacrosanta: ovvero, che nella distribuzione dei rifugiati e dei richiedenti asilo (cosa diversa da immigrati e clandestini, ma che je frega al Tempo) devono partecipare tutti i quartieri di Roma, compresi i Parioli. Comprendiamo il terrore dei pariolini, che notoriamente sono ragazzi buoni e tranquilli, ma purtroppo Marino ha detto solo questo.