Cultura e scienze

Le tette del Sun sono vive e lottano insieme a noi

Le tette del Sun sono vive e lottano ancora insieme a noi. Il giornale inglese aveva come abitudine quasi istituzionale di pubblicare a pagina 3 la foto di una modella seminuda ogni maledetta giornata, da ben 45 anni. Negli anni questo aveva scatenato «una vera campagna per l’abolizione di questa pagina troppo esplicita, mercificante, contraria al senso delle femministe per la parità. Ogni giorno una nuova ragazza, ogni giorno una nuova taglia di reggiseno senza reggiseno, fino a venerdì scorso. Poi, il bikini». Rupert Murdoch aveva ceduto alle femministe? Sembrava davvero incredibile, tanto che tutti i giornali del mondo avevano dedicato un articolo alla vicenda, facendo sapere che la scelta era puramente di furbizia, che le tette sarebbero comunque rimaste sul sito e che comunque questo del bikini era un bel gesto. Stamattina la doccia fredda. Il Sun twitta l’anticipazione di Pagina 3:
sun tette terza pagina 1
 
Con una beffarda precisazione nelle ultime righe, nella quale presentano Nicole, 22enne di Bournmouth e spiegano che si scusano per il comportamento della stampa che ha speso gli ultimi due giorni parlando e scrivendo delle loro scelte.
sun tette terza pagina 2
 
La guerra, però, continua.