Opinioni

Popolo Sovrano su Rai2 ultimo per ascolti

Un altro grande successo per Carlo Freccero dopo i risultati di C’è Grillo e C’è Benigni: Popolo Sovrano, la trasmissione al cui trailer avrebbe dovuto partecipare il figlio di Travaglio, ieri è stato l’ultimo programma preferito dai telespettatori tra quelli delle grandi emittenti tv. Il comunicato di Auditel:

Rai1 si è aggiudicata gli ascolti della prima serata di ieri grazie al doppio appuntamento con “Che Dio ci aiuti”. La fiction con Elena Sofia Ricci ha ottenuto infatti 5.427.000 telespettatori e il 22,05% nel primo episodio, e 4.856.000 e il 24,19% nel secondo, per una share media del 23%. Canale 5 con il film ‘L’ora legale’ ha totalizzato 3.165.000 telespettatori pari al 14,13% di share. Ancora sul podio TV8 che con l’incontro di Europa League Zurigo-Napoli ha conquistato 1.337.000 telespettatori e il 5,5% di share.

Su La7 ‘Piazzapulita’ è stato visto da 1.194.000 telespettatori pari al 6,8%, seguito a breve distanza da Rai3 dove il film ‘The Founder’ ha registrato 1.011.000 telespettatori e il 4,3%. Retequattro con ‘Freedom – Oltre il confine’ ha ottenuto invece 999.000 telespettatori e il 4.7%, mentre il film ‘Survivor’ su Italia 1 ha conquistato 968.000 telespettatori e il 4,15% di share e il debutto di ‘Popolo Sovrano’ su Rai2 è stato visto da 521.000 telespettatori pari al 2,7% di share. Chiude la classifica degli ascolti del prime time di ieri Nove con il film ‘Donne, regole e… tanti guai!’, seguito da 272.000 telespettatori pari all’1,2% di share.

Dopo gli insulti (“merda“) ai giornalisti che si permettevano di far notare l’infelicità dei tagli su The Wolf of Wall Street Freccero aggiunge un altro tassello alla sua fama di Re Mida all’incontrario. Freccero, che già ha il merito di aver ideato “Povera Patria”, trasmissione che si è coperta di ridicolo grazie al servizio di Alessandro Giuli sul signoraggio, oggi si ritrova con il secondo grande successo di programma ideato per “accordare” Rai2 alla nuova maggioranza sovranista. Adesso però ci vuole il colpo di grazia: visto che Maria Giovanna Maglie dopo le critiche a Sanremo è stata salutata da Rai1, perché non recuperarla?

Leggi sull’argomento: I pastori sardi e le balle di Salvini su un euro al litro di latte