Attualità

La palazzina crollata a Roma

palazzina crollata ponte milvio via della farnesina roma

Una palazzina è crollata parzialmente nella zona di Ponte Milvio, quartiere a nord di Roma. Il crollo è avvenuto vicino alla Parrocchia Gran Madre di Dio, in via della Farnesina, al civico 5 intorno alle 2.40 di questa notte. La palazzina di quattro piani sarebbe stata fatta evacuare nella serata di ieri dai vigili del fuoco: non ci sono morti o feriti anche se le prime testimonianze degli abitanti della palazzina crollata raccontano di una tragedia evitata per puro caso. Solo ad una parte dei condomini era stato dato l’ordine di lasciare la propria casa. Potrebbero essere state delle infiltrazioni d’acqua sotterranee che hanno fatto cedere le fondamenta all’origine del crollo. I vigili del fuoco che stanno ancora effettuando verifiche.

La palazzina crollata a Roma

“A mezzogiorno – racconta un abitante del palazzo accanto – c’è stato un primo sopralluogo e i vigili hanno trovato una grossa crepa al piano terra e hanno dato l’ordine di evacuazione a chi abitava nella parte davanti del palazzo, dicendo che quello dietro era sicuro”. Nel pomeriggio, però – dicono sempre gli abitanti dei palazzi vicini – alcuni inquilini hanno fatto un sopralluogo nella parte posteriore notando ulteriori crepe. “Abbiamo chiamato più volte i pompieri ma non sono venuti – dice una donna che abita nella parte del palazzo evacuata, mostrando l’ordine di sgombero – sono degli irresponsabili, hanno rischiato di far morire delle persone. Dicevano che quella parte era sicura”. Attorno all’una di notte i rumori nel palazzo si sono fatti sempre più frequenti tanto che chi era rimasto ha iniziato a scappare. “Ho sentito degli scricchiolii fortissimi e poi tanta, tantissima acqua che scorreva – racconta un’altra inquilina – non riuscivo ad uscire, il portone era già bloccato. Siamo riusciti ad andare via dal giardino e poco dopo il palazzo è venuto giù. Ora non esiste più e mi hanno detto che potevo dormire lì”. Nella parte del palazzo crollata – sempre secondo il racconto di alcuni abitanti degli edifici accanto. nella serata di ieri c’erano almeno cinque persone in tre diversi appartamenti

Palazzina crollata a Ponte Milvio: le foto


Già nella mattinata di ieri i vigili del fuoco avevano effettuato un sopralluogo nei pressi dellaa palazzina crollata. Nel corso del sopralluogo erano state riscontrate lesioni e fessurazioni dello stabile e si era deciso di monitorare la situazione. Nella serata le lesioni si sono aggravate e i vigili del fuoco hanno deciso di evacuare non solo il palazzo ma anche alcuni stabili adiacenti. Si tratta di un edificio di quattro piani realizzato negli anni ’50 con due appartamenti per piano: tutta la parte posteriore dell’edificio è crollata mentre la parte che affaccia su via della Farnesina è ancora in piedi ma ci sono degli evidenti cedimenti strutturali su tutti i lati. I vigili del fuoco hanno evacuato anche le due palazzine adiacenti costruite negli stessi anni e al momento stanno effettuando una serie di verifiche per decidere come intervenire.
Su Repubblica Roma si parla dell’evcuazione della palazzina di Ponte Milvio:

Tra gli evacuati c’è anche Ignazio Squillante, consigliere proprio del Municipio XV, che parla di «misura cautelare, anche se non sappiamo quanto durerà». Una ragazza che occupa uno degli appartamenti si è sentita dire che non ci sarà modo di aiutarla a trovare un’altra sistemazione: non è residente a Roma. Ne è nata una discussione dai toni piuttosto accesi: «Perché mai è possibile trovare un alloggio temporaneo per chiunque e non per chi, come noi, si ritrova in una situazione del genere?». C’è anche chi si inalbera perché è un professionista «e i soldi per andarsene da qualche parteli ha di sicuro», come gli dicono. Una signora, Ilaria, è «sconvolta». Gira con una gabbietta in mano, ne deve trovare altre, dice, perché «ho sei gatti». Il suo attico poggia per una parte sullo stabile evacuato e per un’altra su quello adiacente: «Mi hanno detto che posso restare: ma ho paura»

La signora con i gatti aveva ragione ad avere paura. Il consigliere Squillante è stato troppo ottimista.

Perché è crollata la palazzina a Ponte Milvio

All’origine del crollo della palazzina di Via della Farnesina, a Ponte Milvio a Roma, ci sarebbero infiltrazioni di acqua sotterranee che hanno fatto cedere le fondamenta. E’ quanto emerge dalle verifiche dei Vigili del Fuoco, che stanno ancora sul posto. I pompieri, già ieri mattina, erano intervenuti nella palazzina in seguito alle segnalazioni di alcuni inquilini. Dopo il sopralluogo, il tecnico dei Vigili del Fuoco ha giudicato grave la situazione, riscontrando gravi lesioni nella parte anteriore dell’edificio e concedendo di rientrare nelle case che si affacciano sulla parte posteriore, proprio quella che però è crollata questa notte. Al termine del sopralluogo, come da prassi, i Vigili del Fuoco hanno avvertito i tecnici del Comune, i quali sarebbero andati sul posto (ma questa è una circostanza che deve essere ancora verificata) confermando la gravità delle lesioni segnalate. Poche ore dopo la situazione è peggiorata. Gli inquilini nella notte hanno sentito forti rumori e scricchiolii e hanno chiamato il 115 che a quel punto hanno invitato tutti ad abbandonare l’edificio e hanno disposto un intervento immediato