Cultura e scienze

Matteo Renzi e Il Portaborse

Un articolo di Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera ha raccontato un aneddoto su Matteo Renzi che fa proprio tornare in mente la scena di un vecchio film. Ecco il testo dell’articolo:

Non che il premier stia così antipatico a tutti. Non a Francesco Merloni, ad esempio. «Non lo conoscevo.Mi chiamano dalla sua segreteria con tre giorni di preavviso e mi dicono: il presidente del Consiglio farà visita alla vostra fabbrica in Vietnam. Mi scapicollo in Vietnam. Il mattino riunione in ambasciata, ci sono anche Colaninno e una ventina di colleghi.Dico che noi imprenditori siamoaccusati di delocalizzare, invece internazionalizziamo le nostre imprese:sono due cose molto diverse.
Renzi all’apparenza è distratto,annoiato. Poi nello stabilimento prende la parola e dice: “Voi imprenditori siete accusati di delocalizzare,invece internazionalizzatele vostre imprese: sono due cose molto diverse…”. Una spugna.

Il film è “Il Portaborse” di Daniele Luchetti (1991), e vede Silvio Orlando recitare nella parte di uno dei portaborse (appunto) del ministro Giovanni Botero (Nanni Moretti). Su Youtube è disponibile l’intero film (a partire da qui), su Wikipedia potete leggere la trama. Lo spezzone è questo:

Clicca su questo pulsante del video per vederlo a risoluzione maggiore: matteo renzi portaborse 1 

Foto copertina: Archivio l’Unità

Leggi sull’argomento: Le due vie di Renzi per riscrivere l’articolo 18