Cultura e scienze

Anche Luttwak vuole l'Italia fuori dall'euro

uscire dall'euro

Edward Luttwak, il politologo americano spesso ospite delle trasmissioni televisive italiane, in un’intervista a Italia Oggi spiega che secondo lui l’Italia deve uscire dall’euro per risolvere i suoi problemi economici. Il professore lo spiega a Goffredo Pistelli in una lunghissima intervista:

D. E che Paese eravamo prima dell’euro?
R. Un Paese inefficiente, cheperò cresceva più della media europea. C’era una Confindustria debole e un sindacato forte che faceva pagare bene i dipendenti, tanto, dopo, i soldi glieli portava via la svalutazione, che si rendeva necessaria. Svalutazioni successive inevitabili in uno Stato in cui si faceva finta di governare e di pagare le tasse.
D. Quindi secondo lei, l’uscita dall’eurozona sarebbe consigliabile? È la bandiera di Matteo Salvini.
R. Con l’euro non c’è e non ci sarà crescita. E ci sarà maggiore disoccupazione. Ma guardi che è una questione aritmetica.Le faccio due conti…
D. Prego…
R. Il debito italiano è oltre 2mila miliardi ma l’Italia ha dovuto aderire al fiscal compact per cui, ogni anno, deve ridurre di 100 miliardi circa. Significa che, oltre a non fare deficit, come ora stabilisce anche la Costituzione, ogni anno si debbono trovare risorse pari a 20 Imu. Ora, chi voglia rimanere seriamente nell’eurozona, ragiona di patrimoniale.
D. Operazione difficile…
R. Difficile? Ci vorrebbe la Gestapo che va in giro a individuare i dipinti, gli arazzi, i patrimoni privati. Perché se ti limiti ai conti in banca, come fece Giuliano Amato nel 1992, fai una cosa ingiusta perché rischi di beccare i soldi del pensionato che ha appena venduto un monolocale per integrare. A parte che, se a me prelevassero l’8% dal conto corrente, mi metterei a fare il bandito. Ma non c’è solo questo.
D. E che cos’altro c’è?
R. Quando hai un debito così e aumentano i tassi anche solo di un goccio, e tutti prevedono che crescano, sei davvero al fallimento: devi pagare interessi, non fare deficit e tagliare 100 miliardi. Impossibile.
D. Ma i mercati sono calmi e lo spread è basso…

R. L’unica ragione per cui i mercati non riconoscono questo stato di cose e non accade,come per l’Argentina o la Grecia,è l’idea che, alla fine, l’Europa salverà Italia. Ecco perché il governatore della Banca tedesca ripete, continuamente, che non sarà fatto.

edward luttwak
Ma Luttwak ne ha per tutti, anche per Beppe Grillo. Secondo lui la situazione in Italia non è trascesa grazie a Grillo, che ha «salvato il sistema: ha raccolto emozioni violente e rabbia e le ha messe in un partito che ha paralizzato, lo ha messe in nulla. Grillo è stato il più grande politico conservatore del Dopoguerra: per fare uno come lui ci sarebbero voluti due Mario Scelba». E riguardo l’uscita dall’euro, secondo Luttwak dovrebbe essere proprio Renzi a condurre l’Italia fuori dall’eurozona: «R. Perché no? Se vuole essere leader e salvare l’Italia dovrebbe farlo. E chiamare a Palazzo Chigi un gruppo di esperti a studiare quale possa essere l’exit-strategy migliore».