Attualità

Il commento choc su Liliana Segre: “Dovrebbe ringraziare i nazisti, altrimenti sarebbe stata una qualunque”

Un salviniano doc a difesa del suo Capitano dopo la citazione della frase di Grillo sui senatori a vita che non muoiono mai fa rabbrividire: il fan insulta Liliana Segre dicendole: “Dovrebbe ringraziare i nazisti, altrimenti sarebbe stata una qualunque”

liliana segre insulti nazisti persona qualunque 1

Quando aveva annunciato di voler andare a Roma per votare la fiducia a Conte come suo dovere di senatrice Liliana Segre era stata coperta di critiche e insulti. Dopo che Salvini, citando Grillo, ha detto che i senatori a vita vivono troppo alcuni suoi fan hanno preso male le polemiche per l’intervento inopportuno del loro “Capitano”. E hanno rilanciato insultando la Segre nel modo peggiore.

Liliana Segre? “Dovrebbe ringraziare i nazisti, altrimenti sarebbe stata una qualunque”

Una frase di un salviniano doc sulla pagina Facebook del nostro direttore Lorenzo Tosa in particolare fa rabbrividire: “Dovrebbe ringraziare i nazisti, altrimenti sarebbe stata una qualunque”:

liliana segre insulti nazisti persona qualunque2

La vergogna non deve conoscere neanche da lontano il signore che ha avuto l’indecenza di dire che per una superstite dell’Olocausto, che ha perso padre, nonni a perfino un’amica conosciuta nel campo di Auschwitz è stata una fortuna avere a che fare con l’orrore del nazismo. Forse se Salvini prima di dire “Ricordo ai senatori a vita che legittimamente voteranno la fiducia ai 5s, cosa diceva il leader dei 5s su di loro, ‘non muoiono mai, o almeno muoiono troppo tardi’, che coraggio che avete…”.  durante il suo intervento in aula mentre si discuteva la fiducia al governo Conte in Senato avesse riflettuto sulle conseguenze che le sue parole avrebbero potuto suscitare qualche leone da tastiera avrebbe sputato meno rabbia.