Cultura e scienze

Le nuove profezie del Mago Otelma sulla Raggi

mago otelma

Il Divino Otelma “tornano” (l’entità Otelma parla di sé sempre al plurale) su un tema a loro caro, Virginia Raggi. Lo fa in un’intervista concessa a Libero dove torna a ribadire il concetto già espresso nei giorni scorsi: la giunta della Raggi. Con Almenanno il problema erano le previsioni del tempo, con la Raggi il vento è cambiato e andiamo direttamente alle previsioni astrologiche. L’aggiornamento sulle oscillazioni degli astri è costante, grazie a quotidiani come Libero.
mago-otelma-profezie-raggi

Arieggiare il Campidoglio per mandare via le presenze negative

Nell’intervista concessa a Salvatore Dama il Divino ricorda che lui aveva predetto la vittoria della Raggi alle amministrative e che la Raggi ce la farà, deve solo scacciare le presenze negative. Che il Divino si riferisca ai fantasmi che infestano i palazzi della politica capitolina?

«Né più né meno di quello che avevamo visto noi in anticipo».
Cioè?
«La massa delinquenziale che ammorba l’Urbe da decenni, abituata a girare liberamente tra le stanze del Campidoglio ottenendo una fetta della torta, adesso non riesce più ad avere ciò che vuole. L’aria è cambiata. Per questo stanno facendo di tutto e di più per buttarla giù».
Cadrà?
«Non cadrà. E non basterà far dimettere tizio, caio o sempronio. Il signor Renzi se si illude di ripetere con la Raggi l’operazione andata in porto con Ignazio Marino andrà a sbattere.
Farà la stessa fine della sua sodale».

Per il Divino la sodale di Renzi è “la cicciona di Berlino”, ovvero Angela Merkel. Ma cosa ci dice il Mago riguardo alle presenze negative attorno alla Raggi? Com’è la situazione del Karma in Campidoglio? Stiamo messi bene o male? La risposta di Otelma è sibillina ma l’invito alla Raggi è chiaro: “Resisti Virginia, Non deflettere dalla tua linea. Se ci sono persone attorno a te prive di etica, eliminale. Ma vai avanti“. Più paracula sibillina la risposta sul futuro Presidente del Consiglio a 5 Stelle, per il Divino sia Di Maio che Di Battista “giocheranno un ruolo significativo e centrale nel futuro del Movimento 5 Stelle“.