Cultura e scienze

Il medico eroe che ferma la proiezione del film anti-vaccini

lance o'sullivan vaxxed medico nuova zelanda antivaccinisti - 3

Il virus dell’antivaccinismo non si diffonde solo nel nostro Paese. Il problema rappresentato dai predicatori di false informazioni sui vaccini non basate su dati scientifici è globale. La punta di lancia con la quale gli antivaccinisti fanno proselitismo è il documentario Vaxxed, il film scritto da Andrew Wakefield. Wakefield è un ex medico (è stato radiato) nonché inventore della falsa correlazione tra vaccini e autismo. Quelle anti-vax sono teorie pericolose, soprattutto se fanno presa in luoghi dove la popolazione a causa di problemi economici ha difficoltà a ottenere assistenza medica adeguata.

Il dottore che immunizza il pubblico contro le teorie antivacciniste

Lance O’Sullivan è un medico neozelandese molto amato nella sua comunità. Nel 2014 il dottor O’Sullivan è stato insignito del premio “Neozelandese dell’Anno” in virtù del suo lavoro per prestare assistenza medica a persone che non hanno i soldi nemmeno per poter telefonare e prenotare una visita in ospedale.A Kaitaia – in una delle regioni più povere del paese – la maggior parte degli abitanti è troppo povera per poter potersi permettere le cure ospedaliere, e le misere condizioni di vita aumentano il rischio di contrarre malattie anche piuttosto gravi. Ad essere maggiormente colpiti sono adolescenti e bambini. Per il suo impegno nella comunità O’Sullivan in città è considerato una figura esemplare, un leader. E non perché non si fa pagare (in realtà si fa pagare molto meno di altri) ma perché non si rifiuta di curare chi non ha la possibilità di farlo.

Il dottore è consapevole del suo ruolo ed è per questo che qualche sera fa ha interrotto la proiezione del film Vaxxed. Lance O’Sullivan ha una missione: difendere la salute della sua comunità. Per lui è inaccettabile che il messaggio di Vaxxed metta a repentaglio la vita dei suoi concittadini. Il medico ha spiegato al pubblico che quelle di Vaxxed sono “misinformation and lies”: disinformazione e bugie. Menzogne che mettono a repentaglio la vita dei bambini. E Lance non ha alcuna intenzione che questo possa accadere a Kaitaia; “not on my watch”, ha aggiunto.

Gli attacchi degli antivaccinisti al figlio di Lance O’Sullivan

O’Sullivan è un combattente, uno che non molla. È un triatleta e un ironman e anche il suo impegno sportivo contribuisce a farne un punto di riferimento per la sua comunità. Lui non si sente un super eroe ma solo un medico che fa il suo lavoro. Ed è per questo che non è disposto a tollerare che qualcuno metta a repentaglio la vita dei suoi concittadini. Perché in una città dove molti adolescenti, a causa delle precarie condizioni di vita, soffrono di febbre reumatica (una malattia infiammatoria che provoca gravi cardiopatie) l’antivaccinismo può causare la morte di molti bambini. E O’Sullivan l’ha detto chiaramente salendo sul palco: “your presence here will cause babies to die”.

lance o'sullivan vaxxed medico nuova zelanda antivaccinisti - 2
Lance O’Sullivan, fonte Facebook.com

Molti hanno lodato l’intervento di O’Sullivan ma ovviamente gli anti-vax non hanno gradito. Alcuni di loro lo hanno insultato dicendo che è al soldo delle case farmaceutiche, che è una “puttana di Big Pharma“. Curiosamente nessuno ricorda che Wakefield ha pubblicato la sua ricerca contro il vaccino trivalente perché ne stava producendo una nuova versione da vendere alle case farmaceutiche. Chi è la puttana ora? Ma la furia antivaccinista non si è certo fermata a questi attacchi personali. Come ha raccontato O’Sullivan alcuni hanno preso di mira uno dei suoi sette figli, che è affetto da una malattia neuro-denerativa: la distrofia di Duchenne. Alcuni esponenti del movimento antivaccini si sono presi gioco di lui insinuando che le vaccinazioni potrebbero aver causato o peggiorato la malattia del figlio.

In Italia si difendono i medici anti-vax e si parla di caccia alle streghe

Nel frattempo in Italia, ad esempio su Libero, si versano fiumi d’inchiostro in difesa dei medici che sostengono posizione anti-vax radiato dall’Ordine.

lance o'sullivan vaxxed medico nuova zelanda antivaccinisti - 4
Fonte: Libero del 26/05/2017

Dimenticando che le obiezioni non scientificamente fondate sui vaccini non sono semplici “libere opinioni” da difendere ma rappresentano un rischio per la salute pubblica. Anche quelle di Andrew Wakefield erano “opinioni” sui vaccini. E quando si è scoperto che la sua ricerca era una frode medica e scientifica il paper è stato ritirato e Wakefield radiato. Nessuno ha impedito (o impedisce tutt’ora) a Wakefield di parlare e di raccontare le sue opinioni sui vaccini. Ma è giusto e doveroso che gli venga impedito di avere a che fare con i pazienti. Perché la salute del paziente e della collettività vanno tutelate.
 
Foto copertina via Stuff.co.nz