Trend

La faccia di Paola Perego quando rompe l’ampolla del quiz con i fagioli | VIDEO

A “Citofonare Rai2” va in scena un remake di quanto accadeva durante “Pronto Raffaella”. Ma, nella puntata di ieri, è arrivato “l’incidente”

Paola Perego

Il quiz sul numero di fagioli contenuti all’interno dell’ampolla trasparente ha fatto la storia della televisione pubblica ed è – da sempre – il classico evergreen della Rai. Nato con “Pronto Raffaella”, la storica trasmissione condotta da Raffaella Carrà, i telespettatori telefonano e provano ad aggiudicarsi un discreto quantitativo di soldi (oggi in buoni spesa) tentando di indovinare quanti legumi siano contenuti all’interno del vaso. Un gioco reale, con tutti i crismi: dalle chiamate in diretta al notaio che ne certifica la veridicità. Oggi viene riproposto anche da Paola Perego nella sua “Citofonare Rai2”, ma nella puntata del 31 ottobre qualcosa è andato storto.

Paola Perego rompe l’ampolla di fagioli durante la trasmissione

La conduttrice, seduta al tavolo con l’ampolla di fagioli al suo fianco, risponde al telefono di scena. Mentre annuncia la crescita del montepremi (1.200 euro in buoni spesa, messi a disposizione dal supermercato che fa da sponsor a quel gioco), si rende protagonista di un gesto maldestro: nel tentativo di posare la cornetta sul tavolo, va a colpire quel vaso trasparente. Rumore di vetro che si rompe e una pioggia di legumi che inizia a cadere. Gioco fermo e concorrente che deve attendere l’arrivo del notaio.

Un piccolo incidente che ha costretto la conduttrice a fermare il gioco, chiedendo l’aiuto esterno per poter sistemare il tutto: “Scusami stai un attimo lì, perché ho rotto l’ampolla – dice una mortificata Paola Perego al telespettatore che era riuscito a prendere la linea per partecipare al gioco di Citofonare Rai2 -. Adesso arriverà il notaio, rimetterà i fagioli in un’ampolla nuova”. Il tutto mentre prova a raccogliere quei legumi che si sono sparsi sul tavolo davanti a lei, durante la diretta della sua trasmissione.

(foto e video: da RaiDue)