Sport

José Mourinho sarà il nuovo allenatore della Roma

Lo special one: “L’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione”

Ecco il nuovo allenatore della Roma. José Mourinho l’aveva già fatto capire nelle ultime ora: “Se avessi un’offerta dall’Italia, andrei”. E così è stato: la Roma ha salutato questa mattina Paulo Fonseca, e nel primo pomeriggio ha annunciato l’arrivo al suo posto dello Special One, che ha firmato con il club giallorosso un contratto triennale fino al 30 giugno 2024. Lo ha comunicato tramite una nota sui canali social della società. Un colpo della nuova proprietà, che sembrava intenzionata a portare nella capitale Maurizio Sarri.

Le parole di José Mourinho

“Ringrazio la famiglia Friedkin per avermi scelto a guidare questo grande Club e per avermi reso parte della loro visione. Dopo essermi confrontato con la proprietà e con Tiago Pinto ho capito immediatamente quanto sia alta l’ambizione di questa Società. Questa aspirazione e questa spinta sono le stesse che mi motivano da sempre e insieme vogliamo costruire un percorso vincente negli anni a venire”. Queste le parole di José Mourinho dopo l’ufficialità del suo arrivo sulla panchina della Roma.

“L’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione -aggiunge lo special one-. Allo stesso tempo, auguro a Paulo Fonseca le migliori fortune e chiedo ai media di comprendere che rilascerò dichiarazioni solo a tempo debito. Daje Roma!”.

Il commento del presidente della Roma Dan Friedkin

“Siamo lieti ed emozionati di dare il benvenuto a José Mourinho nella famiglia dell’AS Roma. José è un fuoriclasse che ha vinto trofei a ogni livello e garantirà una leadership e un’esperienza straordinarie per il nostro ambizioso progetto”. Lo ha dichiarato il presidente Dan Friedkin e il vicepresidente Ryan Friedkin dopo l’ufficialità dell’arrivo di José Mourinho sulla panchina giallorossa. “L’ingaggio di José rappresenta un grande passo in avanti nella costruzione di una mentalità vincente, solida e duratura, nel nostro Club”.