Cultura e scienze

Lo Ius Soli alla renziana

ius soli renziana 2

Sarà lo Ius Soli temperato, o per meglio dire “alla renziana”, quello che guida il disegno di legge del governo sulla cittadinanza ai bambini stranieri dopo un ciclo di studi completato in Italia. Francesco Bei su Repubblica illustra il merito del provvedimento:

Non sarà un’apertura indiscriminata, ma si passerà dallo ius sanguinis (è cittadino solo chi nasce da italiani)a uno ius soli temperato: cittadinanza per i bambini che nascono in Italia da genitori immigrati, a patto però che concludano un ciclo scolastico. Il disegno di legge del governo arriverà a fine anno, stavolta alla Camera — mentre delle unioni civili se ne occuperà prima il Senato — e l’obiettivo di Renzi è farlo diventare legge nel 2015. Che ne abbia parlato in televisione dopo la manifestazione anti-immigrati della Lega a Milano non è nemmeno un caso. Attaccato da sinistra per il Job’s Act, con le unioni civili e il “ddl Balotelli” sulla cittadinanza il capo del governo punta a spiazzare i suoi avversari, senza farsi trovare là dove lo stanno aspettando. Così, per scrollarsi di dosso l’etichetta di destra che gli stanno cucendo addosso, rilancia su un tema dove aveva fallito la precedente ministra dell’Integrazione Cecile Kyenge.