Cultura e scienze

Il TG4 e Assassin's Creed che "simula l'attacco dell'ISIS al Louvre"

tg4 isis assassin creed unity terroristi videogame -1

L’ansia di fare lo scoop e beccare un terrorista dell’ISIS gioca brutti scherzi. Questa volta è il TG4 che durante un servizio ha scoperto il videogame con cui si esercitano i terroristi dell’ISIS. Peccato che quel videogioco non c’entri nulla con simulazioni di attacchi terroristici al Louvre. Ecco cosa succede quando si mescola la psicosi terrorismo con l’ignoranza di chi non conosce il mondo dei videogiochi: una bella fake news.

L’ISIS gioca ad Assasin’s Creed

La clamorosa scoperta è stata data durante l’edizione delle 19 del TG4 del 19 maggio. Dopo aver dato la notizia dell’arresto di due fratelli tunisini residenti in Puglia e sospettati di essere vicini ad ambienti terroristici il TG4 ci propone un’inquietante rivelazione: un altro sospetto terrorista (di origine albanese) si addestrava sui videogame. Torna quindi alla ribalta il pericolo dei videogame (sparatutto e non) che non solo insegnano ad essere violenti ma addirittura addestrano i terroristi.

La pagina Facebook Quei due sul server segnala infatti che il gioco preferito del presunto terrorista altro non è che Assasin’s Creed Unity della Ubisoft. Per il TG4 il videogioco simula l’attacco dell’ISIS al Louvre di Parigi. In realtà il videogioco non c’entra nulla con l’ISIS. Anche perché è ambientato in periodo storico che nulla ha a che fare con lo Stato Islamico. Assassin’s Creed Unity si svolge durante la Rivoluzione Francese. Il servizio, di un pressapochismo estremo, ha suscitato ilarità e sconcerto nella comunità dei gamer italiani.
 
Foto copertina via dlh.net