Attualità

Il raid al Mammamao di via degli Aurunci

Si indaga a 360 gradi per risalire agli autori del raid della scorsa notte alla discoteca Mammamao di San Lorenzo in via degli Aurunci dove sono stati danneggiati arredi e feriti alcuni clienti. Al momento gli investigatori non escludono nessuna ipotesi: dalla lite pregressa tra giovani, a una vendetta nei confronti dei gestori della discoteca alla pista politica, anche se al momento, secondo quanto si apprende, non sarebbero stati trovati elementi riconducibili a quest’ultima ipotesi. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri della compagnia Piazza Dante. Nei prossimi giorni verranno ascoltati i ragazzi feriti. Si tratta di studenti italiani che hanno riportato ferite lievi. Al vaglio anche le registrazioni delle telecamere di zona. Secondo quanto ricostruito finora, i responsabili erano sei giovani italiani.
 
IL RAID AL MAMMAMAO DI VIA DEGLI AURUNCI
. I sei, che erano a volto scoperto, hanno danneggiato apparecchiature audio e gli arredi. Subito dopo i sei hanno scatenato una rissa con un gruppo di altri giovani che erano nel locale. Non sono chiari i motivi all’origine del gesto. I carabinieri della stazione San Lorenzo stanno indagando per ricostruire quanto accaduto e verificando se i sei giovani siano stato ripresi dalle telecamere della zona. Alcuni ragazzi presenti nel locale sono rimasti feriti in seguito alla colluttazione con il gruppo.