Attualità

Il Jumper che appende la scritta “Stay Human” sulla gru a Milano

Poi si è lanciato con un elastico dopo aver acceso un fumogeno. Ha detto di averlo fatto per onorare i migranti vittime nel Mediterraneo

melchiorre gioia

Un uomo si è arrampicato questa mattina sulla gru di un cantiere in via Melchiorre Gioia, di fronte al palazzo della Regione Lombardia a Milano. L’uomo ha appeso sulla dalla punta del braccio della struttura in ferro due striscioni con la scritta “Stay Human”. Poi si è lanciato con un elastico dopo aver acceso un fumogeno. Quindi è risalito. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e la polizia che lo hanno convinto a scendere.

L’uomo che appende la scritta Stay Human sulla gru a Milano

La via è stata parzialmente chiusa dai Vigili del Fuoco con numerosi mezzi. L’uomo che è salito su una gru di un palazzo in costruzione a Milano è un jumper che, dopo aver affisso alla punta della gru due striscioni con la scritta “Stay Human”, si è lanciato nel vuoto con la fune e ha acceso un fumogeno che aveva in mano. E’ quindi risalito sulla gru e, dopo alcune trattative, è sceso dalla struttura ed è stato sentito dagli agenti della Questura per spiegare la ragione della protesta.

Successivamente l’uomo è stato denunciato per procurato allarme. Ha detto di averlo fatto per onorare i migranti vittime nel Mediterraneo. L’attrezzatura è stata sequestrata dagli agenti della Questura. Con sé aveva anche due striscioni con la scritta ‘Stay Human’ che aveva legato alla gru.

Leggi anche: La nuvola di cenere del vulcano Taal a Manila